/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Luminoso, ampio e panoramico, 3° p ascensore, di soggiorno e cucinino, camera matrimoniale, bagno nuovo con doccia....

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Azienda cintura Sud Torino seleziona operaio elettromeccanico pratico taglio, piegatura lamiera e costruzione armadi...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 14 settembre 2016, 16:40

Ennesimo rinvio per la chiusura del cantiere della linea Metro1: lavori terminati ad aprile 2018

Nel corso dell'incontro si è sviluppato un dibattito molto acceso tra l'assessore ai trasporti Maria Lapietra e gli esponenti del Pd Stefano Lo Russo e Mimmo Carretta

Il cantiere della linea Metro 1 di Torino sarà terminato ad aprile del 2018. A dare l'annuncio oggi, in una Commissione comunale specifica dedicata al tema, InfraTo, l'impresa che dal 2000 è al lavoro per costruire l'opera. Il termine degli interventi subisce dunque un ulteriore ritardo di sei mesi, rispetto a quanto annunciato in passato, quando era stata indicata come data di conclusione la fine del 2017.

Nel corso dell'incontro si è sviluppato un dibattito molto acceso tra l'assessore ai trasporti Maria Lapietra e gli esponenti del Pd Stefano Lo Russo e Mimmo Carretta. I due esponenti Dem hanno chiesto, rispettivamente, quale sarà il futuro di piazza Bengasi e del suo mercato e di avere informazioni sul lavoro e sul loro stato di avanzamento.

"La metro", ha replicato l'assessore Lapietra,"alla data del 2018 si fermerà in piazza Bengasi, non proseguirà oltre, e qui verrà realizzato un polo di interscambio". A preoccupare l'esponente della maggioranza sarebbero però la mancanza di finanziamenti da parte della Regione a Gtt, come invece prevederebbero gli accordi.

 

Ad intervenire in maniera molto negativa i commercianti di via Nizza e del Lingotto, da anni in ostaggio dei cantieri. Diversi i problemi lamentati, dalle strade chiuse da anni, ai disagi legati alle polveri e rumori. Particolarmente critica la posizione del signor Pascale, commerciante di piazza Bengasi:"Il cantiere sarà destinato a subire ulteriori ritardi. Quando la talpa inizierà a scavare verso Lingotto incontrerà tutti i sottoservizi e si dovrà nuovamente fermare. Inizialmente ci avevate detto che i lavori della linea 1 sarebbero terminati nel 2017, ora 2018. Arriveremo al 2019 e poi 2020".

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore