/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Per le zone di Novara,Vercelli, Verbania cerchiamo Antennista Sat e Digitale terrestre. inviare curriculum a : ...

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

125 mq (65 piano terra + soppalco) nella bellissima e prestigiosa piazza nel cuore del centro storico di Moncalieri.

Vendesi urgentemente causa trasferimento all`estero Euro 4, unico proprietario, cinghia sostituita nel 2016, gomme...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | venerdì 30 dicembre 2016, 19:27

Si chiude il 2016 a 5 stelle di Torino, Appendino:"Cambieremo la città in senso sabaudo"

36 riunioni di giunta, per un totale di 764 delibere approvate. Sono questi i numeri dei primi sei mesi di mandato di Chiara Appendino, insediatasi alla guida di Torino lo scorso 30 giugno

36 riunioni di giunta, per un totale di 764 delibere approvate. Sono questi i numeri dei primi sei mesi di mandato di Chiara Appendino, insediatasi alla guida di Torino lo scorso 30 giugno.

"Il primo provvedimento che abbiamo adottato", ha commentato il sindaco,"è il taglio del 56% degli staff, che in cinque anni ci permetterà di risparmiare 5 milioni di euro". 

Una delle prime criticità affrontate dalla nuova giunta a 5 stelle è stata quella del Salone del Libro. "Molti editori", ha spiegato l'assessore alla cultura Francesca Leon, "hanno già aderito e sono state attivate nuove collaborazioni, come ad esempio "Narrazioni Jazz". Vogliamo rafforzare l'evento, mettendo a sistema le maggior attrazioni della città: è la prima volta che Torino si scontra con un Salone concorrente e per questo deve essere viva".

Uno degli assi su cui si muoverà l'azione amministrativa è quello dell'Open for Business. "Stiamo lavorando insieme per trovare soluzioni alla crisi economica", ha commentato l'assessore Alberto Sacco, "per portare Torino di nuovo ad essere una città industriale. Abbiamo fatto una mappatura degli immobili che possono essere messi a disposizione degli investitori".

Confermata le priorità dell'ex-Moi e di via Germagnano. A breve verrà avviato il censimento  degli occupanti delle ex Palazzine Olimpiche. "Vogliamo lavorare in modo interdisciplinare", ha commentato l'assessore Sonia Schellino,"per creare dei percorsi, in modo tale da essere autonomi".

"Grazie al piano periferie", ha commentato l'assessore all'istruzione Federica Patti,"faremo interventi su 20 scuole della città, oltre ai 7 già stanziati quest'anno per la manutenzione scolastica". A gennaio verrà poi presentato un piano assunzioni per il servizio dedicato ai bimbi fino ai 3 anni.

"Non faremo grandi opere", ha proseguito il vicesindaco Guido Montanari,"ma interventi mirati sui territori che hanno più necessità, confrontandoci sempre coi cittadini. Vogliamo ridurre il consumo di suolo e aumentare le aree verdi: il nostro lavoro sarà all'insegna di meno quantità, ma più qualità della vita".

"Punteremo su processi di rigenerazione urbana", ha continuato l'assessore ai servizi sociali Marco Giusta,"ragionando insieme ai Presidenti di Circoscrizioni". Ribadita poi dall'assessore Maria La Pietra la centralità del trasporto pubblico locale:"Vogliamo renderlo più veloce: per questo abbiamo investito un milione e mezzo nei semafori intelligenti. La linea 16 viaggia già su priorità semaforica e abbiamo creato una nuova piattaforma che permetterà ai disabili di conoscere in tempo reale il primo mezzo accessibile".

"L'assestamento di bilancio è stata una delle sfide più difficili che abbiamo dovuto affrontare", ha commentato il sindaco Appendino, che ha gettato anche uno sguardo al futuro:"Il primo atto del gennaio 2017 sarà chiudere con il Presidente Chiamparino il Patto per Torino. Uno dei presupposti del nostro agire sarà legato alla certezza della spesa. Vogliamo dare alla città un cambiamento in senso "sabaudo".

Il primo cittadino ha poi concluso con un pensiero al sindaco di Roma Virginia Raggi:"Spero che il sui 2017 sia più facile".

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore