/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Villetta schiera fronte mare in residence 2 piani 6 posti 1piano:soggiorno(divano letto due posti),cucinino con angolo cottura(completo attrezzato/forno/microonde/frigo),bagno...

Capannone industriale - 600 mq. Fabbricato su 2 piani con montacarico uffici - spogliatoi - cortile - riscaldamento gas impianti elettrico.

Villetta con 5 posti letto: camera matrimoniale, cameretta con due letti singoli, ampio soggiorno con cucina a vista e divano letto, bagno. Grande terrazzo panoramicissimo,...

Sardegna la caletta costa orientale 50km a sud di Olbia affitto vicino al mare confortevole appartamento piano terra massimo 6 pl, TV color, lavatrice, riserva idrica, doccia...

Mi chiamo Andrea Panarese e sono un libraio antiquario. Acquisto libri antichi in Liguria e dintorni. Mi trovate anche su facebook (Andrea Panarese zona Savona). Acquisto anche...

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Attualità | lunedì 09 gennaio 2017, 10:35

Tassa sui rifiuti 2017: ecco quando pagheranno i torinesi

Tutte le informazioni da sapere sulla Tari di quest'anno

Il comune di Torino ha definito le scadenze per il versamento della tassa dei rifiuti 2017. Per venire incontro alle esigenze delle associazioni di categoria e delle famiglie sono state aumentate il numero delle rate concesse, prevedendone otto per le utenze non domestiche e tre per quelle domestiche. Di seguito tutti i dettagli:

- UTENZE NON DOMESTICHE L'acconto sarà calcolato applicando il 70% delle tariffe approvato nell'anno 2016 con scadenza il 20 marzo, 20 aprile, 20 maggio, 20 giugno, 20 luglio e 5 settembre 2017. Per coloro che desiderano saldare in un'unica soluzione, sarà possibile utilizzare il modello F24 con scadenza il 20 maggio. Il saldo, a seguito dell'approvazione delle nuove tariffe e delle agevolazioni previste per il 2017, potrà essere versato in due rate aventi scadenza il 30 ottobre e il 30 novembre 2017;

- UTENZE DOMESTICHE L'acconto sarà calcolato applicando il 40% delle tariffe approvate nel 2016 e le scadenze saranno il 30 aprile ed il 31 maggio 2017. Il saldo sarà versato in un'unica soluzione entro il 10 dicembre 2017.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore