/ Centro

Spazio Annunci della tua città

Per intrattenere i Vs. cani distogliendoli , mobili, divani, molto graditi sia per la loro consistenza , che per la...

- Oltre agli pneum. di serie, ha 4 gomme invern. Pirelli 195/55/R15 cerchi in acciaio (v.n. 740,00 €). Tutti gli...

Auto sempre tenuta in box - tagliandi regolari - unico proprietario - non incidentata - disponibili pneumatici...

Per le zone di Novara,Vercelli, Verbania cerchiamo Antennista Sat e Digitale terrestre. inviare curriculum a : ...

Che tempo fa

Cerca nel web

Centro | lunedì 09 gennaio 2017, 14:44

Ridefinite le procedure per la concessione dei finanziamenti a tasso agevolato per la creazione d’impresa

Verranno considerate prioritarie le domande presentate da imprese a conduzione o a prevalente partecipazione femminile

Gianna Pentenero

Su proposta dell’assessora Gianna Pentenero la Giunta Regionale ha ridefinite le procedure per la concessione dei finanziamenti a tasso agevolato stabiliti dalla Legge Regionale 34/2008 a favore dell’autoimpiego e della creazione d’impresa.

Questi gli indirizzi formulati: il fondo attivato presso Finpiemonte S.p.A. si utilizzerà per la concessione di finanziamenti a tasso agevolato erogati a favore di imprese di nuova costituzione in forma giuridica di imprese individuali, società di persone, società di capitali comprese le società a responsabilità limitata semplificata e lavoratori autonomi nella fase di avvio delle attività, ad esclusione delle società cooperative. Le imprese e le società devono avere sede legale, amministrativa ed una sede operativa in Piemonte e presentare domanda di finanziamento alla Regione entro 24 mesi dalla data di costituzione. I finanziamenti vanno da 10.000 e 120.000 euro per le imprese, da 5.000 a 60.000 euro per i lavoratori autonomi. Verranno considerate prioritarie le domande presentate da imprese a conduzione o a prevalente partecipazione femminile.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore