/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare , frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a settembre, di...

Curavecchia composto da 3 unità ciascuna di 3000 mq. A corredo terreno circostante di 7000 mq. Situato direttamente...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 11 gennaio 2017, 19:10

Cyberspionaggio, continua l'attività di Polizia Postale e Procura di Roma: colpiti anche CGIL Torino e Reale Mutua Assicurazioni

Il sindacato sarebbe stato infettato da un malware capace di permettere l'abusiva estrapolazione di dati e documenti, mentre la Reale avrebbe visto compromessi ben 5 dei propri computer in due agenzie differenti

Foto generica

Ha coinvolto anche due enti del torinese, l'attività di contrasto al cyberspionaggio messa in campo negli ultimi giorni dalla Polizia Postale e dalla Procura di Roma, e che ha già fruttato una doppia ordinanza di custodia cautelare a carico dei fratelli Giulio e Francesca Maria Occhionero.

Gli enti in questione sarebbero il sindacato CGIL funzione pubblica Torino e la compagnia Reale Mutua Assicurazioni; il primo sarebbe stato colpito da un malware che avrebbe permesso l'estrazione abusiva di dati e documenti sensibili, mentre la seconda avrebbe visto "compromessi" ben 5 computer, due dell'agenzia 676 di Roma e 3 della 679.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore