/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Completamente ristrutturato no arredato no posto auto con deposito in cortile interno termoautonomo ideale persone...

Selezioniamo collaboratori ambo i sessi di età min. 23 anni, per lo sviluppo del mercato di sanità integrativa per...

PER NEGOZIO SITO AD ORBASSANO CERCASI LAVORANTE CON ESPERIENZA NEL SETTORE NO PERDITEMPO.

in Sardegna, Isola di Sant`Antioco, la proprietà si compone di quattro edifici, casa principale, dependance, casetta...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | lunedì 20 marzo 2017, 10:47

I dieci torinesi che ordinano su Foodora

Dal tradizionalista al salutista, dal tifoso al bögia nen…

Il tradizionalista . C’è a chi piace variare e... poi c’è lui, che non cambia mai. La domenica a pranzo mangia solo il pollo di Girarrosti Santa Rita . Che se lo faccia consegnare direttamente a casa, o lo ordini da asporto, il torinese DOC non può rinunciare al rito della settimana dal 1963.

Il tifoso . Non importa che la sua squadra sia la Juventus o il Torino, la "superstizione" lo guida in ogni sua scelta. Se ha ordinato la margherita da Fratelli Pummarò la sera in cui la sua squadra ha vinto, ogni partita dovrà mangiare sempre e solo la loro pizza!

Il “Cabinotto" . Ogni città dà un nome diverso al “fighetto”: a Torino è il Cabinotto. Quello che indossa i mocassini e ordina solo sushi, e se lo fa portare direttamente a casa: in pre-collina o in Crocetta. E non stiamo nemmeno a specificarlo: il sushi dev’essere quello di Kombu.

Il "Bögia nen" . Non si muove di casa neanche provare l’ultima frontiera del fusion di cui tutti parlano. Un po’ come al tradizionalista : cambiare non gli piace; e neppure uscire lo alletta più di tanto. La soluzione perfetta? Farsi consegnare il burger preferito a casa! E che sia di fassone come quello di Fassoneria.

La logorroica . La fidanzata più dolce (e più chiacchierona) del mondo: ti dice “ho ordinato da asporto da Mangiatoja , così pranziamo assieme da te”. E tu pensi: sono solo due panini, in mezz’ora finiremo in fretta! Ma ti sei sbagliato: lei ti vorrà raccontare chi ha incontrato mentre ti veniva a trovare, cos’è successo alla sua amica del cuore e cosa la fashion blogger di turno ha appena postato su instagram.

La golosa . Cos’è che si dice degli uomini? Di prenderli per la gola. Ti sveliamo un segreto: vale anche per le donne. Se vuoi conquistarla, c’è una torta con cui sarà tua per sempre: la ricotta glassata al cioccolato di Convitto Cafè.

L’hipster . Quello che al liceo era rappresentante di istituto, con un paio di pantaloni stretti, stretti, e ancora più stretti e i baffi d’ordinanza. Tra un viaggio in Sri Lanka e l’altro in Madagascar gli piace provare cose nuove: è lui a proporre sempre di ordinare cibo indiano. Taj Mahal è il suo tempio.

Il pignolo . Cresciuto a pane e Slow Food, ora sceglie solo ingredienti di prima categoria per i suoi piatti. Non provare a proporgli qualcosa di pronto nemmeno se avete solo due minuti di tempo: sua madre faceva a mano anche la pasta di grano duro! Per il gelato, e che sia di pistacchio di Bronte, si affida a Yummi - It’s delicious!

Il salutista . Lo stile di vita sano è il suo mantra. Dopo il lavoro va a fare jogging al Valentino e poi passa a prendere un centrifugato super healthy d'asporto. Il suo ristorante di riferimento è L’orto già salsamentario: vegano e crudista!

La social addicted . Tutto ciò che è di tendenza lei lo sa. L’ha provato. E commentato. Se c’è una nuova moda in città, stai pur certo che ne avrà letto su un blog, se non addirittura scritto lei stessa. E’ per questo che conosce a memoria il Quadrilatero Romano, dove si destreggia tra Daichii , dove ordina i katsu shake, e Temakerio , per l’Hot salmão com camarão.

I.P.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore