/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare , frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a settembre, di...

Curavecchia composto da 3 unità ciascuna di 3000 mq. A corredo terreno circostante di 7000 mq. Situato direttamente...

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | venerdì 21 aprile 2017, 06:00

Appendino: "Comuni e Regioni devono poter regolamentare gioco d'azzardo"

Così la prima cittadina di Torino, commentando una lettera aperta dei sindaci del M5S contro la ludopatia, pubblicata sul blog di Beppe Grillo

"Comuni e Regioni devono avere la facoltà di regolamentare il gioco d'azzardo". A dirlo è il sindaco Chiara Appendino, commentando una lettera aperta dei sindaci del M5S contro la ludopatia, pubblicata sul blog di Beppe Grillo.

"La battaglia contro il gioco d'azzardo patologico", prosegue Appendino, "non è solo una battaglia di civiltà, ma è innanzitutto un dovere di ogni amministratore".

"Chiediamo che la Politica e le Istituzioni si esprimano in maniera corale - e agiscano di conseguenza - per affrontare questa piaga sociale e tutelare la salute dei cittadini: comuni e Regioni devono avere facoltà di regolamentare il gioco d'azzardo", conclude il sindaco.

L'amministrazione a 5 stelle del comune di Torino, negli scorsi mesi, aveva emanato un provvedimento per mettere un freno al gioco d'azzardo con le macchinette, che era stato sospeso a causa di alcuni ricorsi in attesa del pronunciamento del Tar del Piemonte.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore