/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Affittasi estate mare appartamento da 10 posti letto idoneo per più famiglie a prezzo conveniente a Rossano con posto...

Last Minute! Fronte mare in residence 2 piani 6 posti 1piano:soggiorno(divano letto due posti),cucinino con angolo...

Capannone industriale - 600 mq. Fabbricato su 2 piani con montacarico uffici - spogliatoi - cortile - riscaldamento gas...

Villetta con 5 posti letto: camera matrimoniale, cameretta con due letti singoli, ampio soggiorno con cucina a vista e...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | lunedì 15 maggio 2017, 13:10

Gioco, azzardo e dipendenza: se ne parla al Salone del Libro

Appuntamento per giovedì alle 15.30 con la presentazione del volume "Ludocrazia. Un lessico dell'azzardo di massa"

Che cosa accade quando il gioco perde la sua componente di gratuità, di spontaneità, di relazione, quando viene colonizzato da un business che manipola abilmente neuroscienze, biomarketing, informatica e comportamentismo?
Ci troviamo di fronte all’azzardo di massa, a una sistematica e patologica corruzione del gioco, e soprattutto a una realtà che cela complesse dinamiche di potere. Si parla allora di "ludocrazia", un fenomeno sociale e culturale che,
trasformando tutto in gioco (e in azzardo), annulla non solo le potenzialità del gioco, ma l’umano in quanto tale.
Individuare gli elementi che sottendono a questo dilagante processo e le possibili strategie che la società civile può attuare per contrastarlo costituisce un atto di resistenza in vista di auspicabili decostruzioni presenti e future.
O barra O edizioni (pad. 2, Stand J59 del Salone del libro) propone un dialogo intorno a questo tema di grande attualità giovedì 18 maggio alle 15.30 a partire dal libro a cura di Marco Dotti e Marcello Esposito, "Ludocrazia. Un lessico dell’azzardo di massa".
In tale occasione Fondazione Adventum Onlus e Ambulatorio Antiusura Onlus
parleranno della campagna di sensibilizzazione per un uso responsabile e consapevole del denaro "Solo se puoi", da loro promossa.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore