/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Affittasi estate mare appartamento da 10 posti letto idoneo per più famiglie a prezzo conveniente a Rossano con posto...

Last Minute! Fronte mare in residence 2 piani 6 posti 1piano:soggiorno(divano letto due posti),cucinino con angolo...

Capannone industriale - 600 mq. Fabbricato su 2 piani con montacarico uffici - spogliatoi - cortile - riscaldamento gas...

Villetta con 5 posti letto: camera matrimoniale, cameretta con due letti singoli, ampio soggiorno con cucina a vista e...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | venerdì 19 maggio 2017, 14:30

Oggi a Torino primo party organizzato dagli utenti Depop, l’App di compravendita dell’usato

Torino è la città scelta per inaugurare il nuovo format di eventi Depop: questa sera, il primo party organizzato dagli utenti dell’App valutata per 38,6 milioni di euro. 6 milioni gli utenti iscritti a Depop nel mondo. L’evento inizierà alle ore 18 all’Astoria in San Salvario, con dj set e aperitivo offerto dall’azienda

Alzi la mano chi non conosce il Balon. Seconda mano, vintage, collezionismo, il fascino dei mercatini dell’usato è senza tempo.

Una fitta agenda di appuntamenti settimanali investe Torino, che vanta 33 mercati rionali storici. La compravendita dell’usato come preferenza d’acquisto, appartiene alla cultura della città: per il solo mese di maggio, sono più di 15 gli appuntamenti con i mercatini vintage, che da oggi -venerdì 19- scandiranno il resto del mese.

La sola circoscrizione 8 conta cinque mercati: Madama Cristina, Nizza, Bengasi/Vigliani, Guala e Spezia. Un crocevia di cibi della tradizione, frutta e verdura, attività artigianali, musica. Ma anche banchi vintage, bacino incontrastato di acquisti mordi-e-fuggi.

Con l’avvento di internet e degli smartphone, il numero degli italiani che ha scelto l’usato, per eco-sostenibilità, passione e risparmio, ha raggiunto il 44%, consolidando un’economia circolare. 3 italiani su 10 comprano o vendono online: rafforzate da questo scenario, sono molte le piattaforme di compravendita dell’usato nate negli ultimi anni. Una di queste è Depop.

Questa sera all’Astoria (via Berthollet 13), dalle 18 alle 22, si terrà il primo meet-up di Depop, applicazione che permette di rispolverare quei vecchi pantaloni in fondo all’armadio per venderli sulla propria vetrina vintage online.  

L’azienda, fondata nel 2011 e adottata dall’incubatore italiano H-Farm, si sviluppa a ritmo spedito. Con 6 milioni di utenti nel mondo, Depop ha la sua sede centrale a Londra, una base a Milano e New York.

Nuova frontiera della compravendita online, Depop non è nuova all’organizzazione di eventi dedicati a utenti e curiosi. Dj-set e aperitivo sponsorizzato dall’azienda, caratterizzeranno il nuovo format d’incontri. A organizzare gli eventi saranno gli utenti più attivi, contattati dall’azienda stessa.

“Torino è la prima città italiana in cui verrà sperimentato questo nuovo taglio”, dice Martina Giambi, Community Manager di Depop Italia: “E’ tra le prime 3 città italiane per utenti attivi: vogliamo sia un momento in cui gli utenti s’incontrino e conoscano il team. Andremo di città in città, portando musica, chiacchiere, divertimento. Ad organizzare gli incontri saranno gli utenti del posto, con cui sceglieremo la location più adatta a rispecchiare l’immagine di Depop”.

Federica Cucci

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore