/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Mensilmente (o annualmente) a partire da dicembre a 150 metri dal mare in condominio con ascensore con 6 posti letto...

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

In casale completamente ristrutturato,nel soleggiatissimo altipiano di Saint Nicolas a 10 minuti da Courmayeur, da...

Per intrattenere i Vs. cani distogliendoli , mobili, divani, molto graditi sia per la loro consistenza , che per la...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | venerdì 19 maggio 2017, 17:59

Trenitalia, Regionale Piemonte: da oggi videosorveglianza globale su tutta la flotta Jazz

Telecamere a visione incrociata: sui monitor di ogni carrozza diffuse le immagini di tutto il treno. Sistema attivo sui 14 convogli regionali. Cresce la security e la sua percezione a bordo treno

L’innovativo sistema tecnologico di videosorveglianza live globale, attivato alcune settimane fa sul primo Vivalto, è da oggi presente anche su tutti i treni Jazz della flotta regionale piemontese di Trenitalia.

Il sistema, installato sui 14 convogli in circolazione principalmente sulle linee SFM2 (Pinerolo-Chivasso) SFM4 (Torino-Alba) e SFM7 Torino-Fossano), consente di trasmettere sui monitor di bordo le immagini in sequenza di tutte le telecamere presenti sul convoglio: una visione “incrociata” e continua che trasforma il treno in una sorta di openspace, infondendo nei passeggeri un maggior senso di sicurezza.  Inoltre registra le immagini ed è in grado di renderle rapidamente fruibili, nel rispetto delle disposizioni di legge sulla privacy, per eventuali interventi delle forze dell’ordine.

L’attivazione del sistema, insieme a una corretta comunicazione sulle sue funzioni, mirano quindi sia ad avere un effetto dissuasorio verso vandali e malintenzionati, sia, in caso di azioni illecite, a individuare e perseguire più facilmente i responsabili.

La tecnologia adottata è di assoluta avanguardia, interamente made in Italy, ed è stata messa a punto in collaborazione con la società Almaviva.

La videosorveglianza live è presente anche sui 76 treni Jazz in circolazione in Trentino, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Campania, Sicilia.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore