/ Chivasso

Spazio Annunci della tua città

Azienda cintura Sud Torino cerca elettricista cablatore montatore quadri elettrici industriali media e bassa tensione...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare di Rimini, frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a...

Che tempo fa

Cerca nel web

Chivasso | venerdì 19 maggio 2017, 15:36

UNA VOLTA AS SENT CONTE'

CHIVASSO D'ALTRI TEMPI NELLE IMMAGINI SCATTATE DA CARLO BESSO

Nella foto dell'archivio Besso l'immagine ritrae “Il Muto”, al secolo Giovanni Daniele da Brandizzo, un personaggio storico di Chivasso. Sullo sfondo, probabilmente, le macerie del bombardamento di Chivasso del 12 maggio del 1944 (in via Siccardi, nell'area della stazione ferroviaria; un centinaio i morti, circa 400 feriti dalle 300 bombe sganciate dai caccia della Raf inglese). “Il Muto” era una persona veramente amata da tutti i chivassesi, più popolare degli stessi sindaci che si sono succeduti nell'arco della sua vita. Era una persona, per così dire, senza età. Era difficilissimo, se lo si conosceva da tanto tempo, indovinarne l'età, non cambiava mai nella fisionomia. Con il suo inseparabile carretto andava in stazione e caricava i giornali che arrivavano con il treno da Torino (il mitico, per chi lavora nei giornali, “fuori sacco”). Girava l'intera città a consegnare i giornali nelle edicole. Il suo “ufficio” era il gradino del negozio “Baro” che si trovava all'angolo tra via Roma e via Torino. Da lì partiva per andare col carretto alla stazione. Per certi versi può considerarsi a pieno titolo la prima agenzia di distribuzione giornali di Chivasso.

Giovanni Daniele, ha trascorso i suoi ultimi anni di vita nella casa di riposo di Montanaro, ed è mancato all'età di 85 anni nel del 2003.

Flavio Giuliano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore