/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Azienda cintura Sud Torino cerca elettricista cablatore montatore quadri elettrici industriali media e bassa tensione...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare di Rimini, frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 19 maggio 2017, 11:27

Gruppi anarchici: la procura di Torino chiede 17 rinvii a giudizio

I fatti riguardano una serie di attentati e azioni messe in atto dal 2003 in poi

Rinvii a giudizio per 17 persone. E' questa la richiesta formulata nelle scorse ore dalla Procura di Torino, a conclusione delle indagini condotte su numerosi episodi di terrotismo riconducibili ai gruppi anarchici che si raccolgono dietro le sigle Fai-Fri.

I fatti presi in considerazione risalgono tutti al periodo che va dal 2003 in poi, si tratta di attentati, ma anche pacchi bomba indirizzati a personaggi politici, così come giornalisti.

La stessa indagine, nei mesi scorsi (era settembre, per l'esattezza) portò a sette arresti. Più di recente, però, alle accuse già esistenti se n'è aggiunta una: l'apologia di reato, conseguente alla diffusione della rivista (e del relativo sito web) che vanno sotto il nome di "Croce Nera anarchica".

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore