/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Completamente ristrutturato no arredato no posto auto con deposito in cortile interno termoautonomo ideale persone...

Selezioniamo collaboratori ambo i sessi di età min. 23 anni, per lo sviluppo del mercato di sanità integrativa per...

PER NEGOZIO SITO AD ORBASSANO CERCASI LAVORANTE CON ESPERIENZA NEL SETTORE NO PERDITEMPO.

in Sardegna, Isola di Sant`Antioco, la proprietà si compone di quattro edifici, casa principale, dependance, casetta...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 19 maggio 2017, 11:27

Gruppi anarchici: la procura di Torino chiede 17 rinvii a giudizio

I fatti riguardano una serie di attentati e azioni messe in atto dal 2003 in poi

Rinvii a giudizio per 17 persone. E' questa la richiesta formulata nelle scorse ore dalla Procura di Torino, a conclusione delle indagini condotte su numerosi episodi di terrotismo riconducibili ai gruppi anarchici che si raccolgono dietro le sigle Fai-Fri.

I fatti presi in considerazione risalgono tutti al periodo che va dal 2003 in poi, si tratta di attentati, ma anche pacchi bomba indirizzati a personaggi politici, così come giornalisti.

La stessa indagine, nei mesi scorsi (era settembre, per l'esattezza) portò a sette arresti. Più di recente, però, alle accuse già esistenti se n'è aggiunta una: l'apologia di reato, conseguente alla diffusione della rivista (e del relativo sito web) che vanno sotto il nome di "Croce Nera anarchica".

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore