/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 12 luglio 2017, 17:55

M5S viaggia su 5G, ma il Ministero dell'Economia stoppa Torino

Il deputato Ivan Della Valle lancia un'interrogazione parlamentare, mentre l'assessora all'innovazione Paola Pisano denuncia: "Stiamo attraendo attenzioni e investimenti sul territorio. Manca attenzione da parte del Governo centrale"

M5S viaggia su 5G, ma il Ministero dell'Economia stoppa Torino

"Siamo sconcertati dalla scelta del Ministero dello Sviluppo Economico. Torino è la prima città 5G in Italia e le iniziative sul suo territorio devono essere sostenute con ogni mezzo".

Così Ivan Della Valle, Deputato M5S lancia un'interrogazione parlamentare sulla recente decisione del Governo volta a finanziare progetti legati al 5G nell'ambito dell'action plan della Commissione Europea, che si riferisce a Milano, Prato L'Aquila, Bari e Matera e che esonera quindi Torino."

Già a fine 2016 la città ha siglato con TIM un protocollo d'intesa per la sperimentazione della tecnologia 5G" ricorda Paola Pisano, assessore all'innovazione del capoluogo Piemontese.

"Torino", commenta l'esponente della giunta Appendino, "sfrutta le nuove tecnologie per raggiungere gli obiettivi dell'amministrazione relativamente a tematiche ambientali, di sicurezza e inclusione". "Definito l'accordo siamo passati già ad una fase esecutiva, attraendo attenzioni e investimenti sul territorio. Manca sicuramente un'attenzione da parte del Governo centrale", conclude l'assessore.

"L'auspicio è che queste scelte non siano dettate da interessi politici come già successo in passato proprio nel caso di Torino. Sarebbe scandaloso vedere un Governo affossare esempi di eccellenza solo perchè merito del Movimento Cinque Stelle" chiude Della Valle.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore