/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare , frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a settembre, di...

Curavecchia composto da 3 unità ciascuna di 3000 mq. A corredo terreno circostante di 7000 mq. Situato direttamente...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | lunedì 17 luglio 2017, 08:56

Torino: traffico di droga a San Salvario, sgominata banda

Tv al plasma, scarpe, abbigliamento e cellulari per una dose, restituiti i Giardini Parri alla cittadinanza

L’obiettivo dell’indagine era di restituire un’area pubblica della città ai residenti perché da troppo tempo nelle mani di bande di spacciatori.

I carabinieri della Compagnia di Torino San Carlo hanno sgominato un gruppo di pusher africani che occupava stabilmente l’area dei Giardini Parri del quartiere San Salvario, area pubblica compresa tra via Ormea, via Petitti e via Pietro Giuria.

Il gruppo di indagati spacciava  cocaina e crack  in un giardino pubblico e accanto a una scuola secondaria superiore. Il gruppo era riuscito a conquistarsi il monopolio dello spaccio della zona e aveva istituito il suo quartier generale nei giardinetti, di fatto cacciando tutti i cittadini.

Tredici soggetti sono stati identificati e monitorati per settimane al fine di ricostruire la loro condotta illecita.

I clienti pagavano le dosi con tv al plasma, abbigliamento e scarpe. Sequestrate centinaia di dosi. L’area era sistematicamente occupata dai pusher, ma con il fermo degli indagati, i giardini sono stati finalmente liberati dagli spacciatori e restituiti ai bambini e alle famiglie del quartiere.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore