/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Azienda cintura Sud Torino cerca elettricista cablatore montatore quadri elettrici industriali media e bassa tensione...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare di Rimini, frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a...

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | lunedì 17 luglio 2017, 16:28

Regione e CEI: collaborazione per il recupero e il restauro del patrimonio ecclesiastico

L'intervento regionale è quantificato in 200mila euro

La Giunta regionale ha approvato oggi la collaborazione con la Conferenza Episcopale Italiana, con lo scopo di realizzare interventi di recupero, restauro e allestimento del patrimonio culturale appartenete ad enti ed istituzioni ecclesiastiche.

“Con questo documento ci impegniamo per la valorizzazione e la messa a sistema dell’ampio e importante patrimonio ecclesiastico presente sul nostro territorio, sia per quanto riguarda i beni artistici e architettonici, sia per i beni archivistici e librari – dichiara Antonella Parigi, assessora alla cultura e al turismo della Regione Piemonte - con l’obiettivo di salvaguardarlo e di migliorarne la fruizione”.

Per il 2017 l’accordo prevede, oltre alle risorse investite dalla Cep (pari a 100mila euro), un intervento regionale di 200mila euro; i contenuti puntuali e le attività oggetto dell’accordo saranno definiti di comune accordo con un successivo provvedimento dirigenziale.

Un passaggio, questo, che attua quanto previsto dal Protocollo d’Intesa sottoscritto nell’ottobre 2012 tra la Regione Piemonte e la Cep per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali di interesse religioso.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore