/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare , frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a settembre, di...

Curavecchia composto da 3 unità ciascuna di 3000 mq. A corredo terreno circostante di 7000 mq. Situato direttamente...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | venerdì 11 agosto 2017, 18:18

Comital, uno striscione dei lavoratori appeso al municipio di Volpiano

Continua la protesta dei dipendenti dell'azienda messa in liquidazione dalla proprietà francese: "Cercasi gestione competente, no pagliacci", il messaggio

Non diminuisce l'attenzione intorno alla questione della Comital, l'azienda di Volpiano messa in liquidazione dalla proprietà francesce nonostante lo stato di salute dell'impresa sembri soddisfacente e in barba sia alle trattative con le istituzioni locali, sia alle possibilità offerte dagli ammortizzatori sociali a disposizione.

Nella giornata di oggi, i lavoratori (sono circa 140 quelli che vedono in serio pericolo il proprio impiego) hanno appeso di fronte al municipio della città uno striscione che, all'estremità opposta, raggiungeva la chiesa parrocchiale. Piuttosto chiaro il messaggio scritto sopra: "Cercasi per Comital gestione competente - recita lo striscione appeso - no pagliacci".

"Abbiamo accolto la richiesta dei sindacati per sostenere la loro battaglia contro i licenziamenti - ha detto il primo cittadino di Volpiano, Emanuele De Zuanne -. C'è di mezzo la dignità di 140 lavoratori".

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore