/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare , frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a settembre, di...

Curavecchia composto da 3 unità ciascuna di 3000 mq. A corredo terreno circostante di 7000 mq. Situato direttamente...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 11 agosto 2017, 12:16

Sicurezza in città mentre la gente è in vacanza: 7 arresti negli ultimi giorni

Gli uomini della Polizia hanno fermato 5 persone per reati contro il patrimonio: 3 georgiani erano specializzati nei furti in appartamento

Negli ultimi giorni, in attuazione del programma specificamente organizzato dal Dipartimento della Polizia di Stato, anche a Torino sono stati svolti, nel contesto dell’operazione ad alto impatto “Città sicure”, servizi mirati di prevenzione e repressione orientati a contrastare i reati contro il patrimonio e, in particolare, il fenomeno dei furti in appartamento che, notoriamente, nelle grandi città si acuisce nei mesi estivi, spesso sfruttando l'assenza di chi è in vacanza.

I servizi hanno visto impegnati nel capoluogo piemontese centinaia di agenti appartenenti ad uffici investigativi della Squadra Mobile e dei Commissariati, ed equipaggi preposti all’attività di prevenzione generale, quali quelli della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine. L’operazione, coordinata a livello nazionale dal Servizio Controllo del Territorio della Direzione Centrale Anticrimine, ha avuto il prezioso supporto anche di numerosi operatori della Polizia Scientifica per la rilevazione di  impronte digitali e/o biologiche ed ha portato al controllo di migliaia di autovetture grazie al Sistema Mercurio, che provvede alla lettura automatizzata delle targhe direttamente dalla strada.

Nella città di Torino, i servizi svolti nelle 72 ore hanno avuto interessanti risultati operativi: sono state controllate centinaia di persone ed oltre 2700 autoveicoli. Le persone arrestate complessivamente sono sette: cinque di queste, per reati contro il patrimonio.

In particolare, la Squadra Mobile ha sottoposto a fermo 3 cittadini georgiani, di età compresa fra i 25 e i 34 anni, specializzati nella commissione di furti in appartamento: i tre, con precedenti analoghi, sono stati trovati in possesso di una pistola a tamburo “Ruger”, calibro 35/Magnum, con 5 proiettili inseriti nel caricatore, provento di furto in un alloggio del quartiere Crocetta all'inizio del mese di giugno. Il gruppo era, inoltre, in possesso di materiale utile alla forzatura delle porte di appartamenti e di una modesta quantità di hashish e marijuana, che è stata sottoposta a sequestro.

Le persone denunciate sono state undici: cinque di loro per reati contro il patrimonio.     

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore