/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Affittasi estate mare appartamento da 10 posti letto idoneo per più famiglie a prezzo conveniente a Rossano con posto...

Last Minute! Fronte mare in residence 2 piani 6 posti 1piano:soggiorno(divano letto due posti),cucinino con angolo...

Capannone industriale - 600 mq. Fabbricato su 2 piani con montacarico uffici - spogliatoi - cortile - riscaldamento gas...

Villetta con 5 posti letto: camera matrimoniale, cameretta con due letti singoli, ampio soggiorno con cucina a vista e...

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Cronaca | sabato 12 agosto 2017, 14:04

Al volante con tasso alcolemico 5 volte superiore al consentito: arrestato un rumeno

L'uomo stava sfrecciando a folle velocità lungo corso Francia, bruciando parecchi semafori rossi. Lo hanno bloccato gli agenti della Squadra Volante

Incurante di essere sotto effetto di abuso di alcol si è messo alla guida di un Audi A6, senza aver mai conseguito la patente. E’ un cittadino rumeno di 29 anni il soggetto arrestato dagli agenti della Squadra Volante. A folle velocità, nel cuore della notte, l’uomo si è immesso pericolosamente in un controviale di corso Francia. Gli operatori, in servizio di prevenzione e repressione dei reati, notata la scena, hanno immediatamente intimato l’alt al conducente dell’Audi, che del tutto indiferente ha continuato la sua corsa. Il ventinovenne ha bruciato semafori rossi, ha condotto l’auto più volte contromano, ha zigzagato tra le auto rischiando di collidere più volte con le autovetture provenienti dal senso opposto di marcia, poi ha invertito improvvisamente la marcia tentando di speronare la volante che lo tallonava. L’uomo si è poi immesso nel controviale di corso Vittorio Emanuele per poi andare ad impattare contro il box di un distributore  di benzina. L’uomo è scappato a piedi ed è stato inseguito dagli agenti, che dopo un breve inseguimento e una violenta colluttazione sono riusciti a fermarlo. Il ventinovenne è stato arrestato per i reati di violenza, minacce, resistenza, lesioni a Pubblico Ufficiale, false attestazioni ed evasione, poiché sotto un altro nome risultava sottoposto agli arresti domiciliari. Inoltre, l’uomo, con numerosi precedenti di polizia, è stato denunciato per guida in stato di ebrezza, oltre ad essere stato sanzionato amministrativamente per guida senza patente, violazione della segnaletica stradale e per non essersi fermato all’alt.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore