/ Cronaca

Cronaca | 04 settembre 2017, 15:10

Aggredito a Torino il senatore Airola, il suo racconto: "Preso a pugni dopo una cena da due ubriachi"

"I vostri messaggi, le vostre telefonate e le vostre attenzioni mi hanno commosso. Vi ringrazio di cuore", ha commentato l'esponente del M5S

Aggredito a Torino il senatore Airola, il suo racconto: "Preso a pugni dopo una cena da due ubriachi"

"I vostri messaggi, le vostre telefonate e le vostre attenzioni mi hanno commosso. Vi ringrazio di cuore". A dirlo è il senatore Alberto Airola, dopo l'aggressione di questa notte nel quartiere di Aurora.

L'esponente pentastellato ha deciso di raccontare quanto accaduto: "Dopo una cena con amici, stavo rientrando a casa a Torino in zona corso Giulio Cesare.  Intorno alla mezzanotte e mezza due persone ubriache mi hanno aggredito verbalmente". 

"Al termine del diverbio, uno dei due mi ha sferrato un paio di pugni in faccia. Sono stato costretto a ricorrere alle cure mediche. Questa mattina i dottori e il personale dell'Ospedale San Giovanni Bosco, dopo una serie di esami approfonditi, hanno riscontrato una frattura della mandibola".

"Ci sarà bisogno di un intervento chirurgico. Vi chiedo una piccola cortesia: ho bisogno di un po' di riposo. Appena ci saranno aggiornamenti, vi informerò personalmente", ha concluso Airola.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium