/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Selezioniamo collaboratori ambo i sessi di età min. 23 anni, per lo sviluppo del mercato di sanità integrativa per...

PER NEGOZIO SITO AD ORBASSANO CERCASI LAVORANTE CON ESPERIENZA NEL SETTORE NO PERDITEMPO.

Fittasi bilocali 2+2 settimana di carnevale al Villaggio Olimpico

Mansardato di 105 mq al 2° piano di villa privata in contesto elegante e famigliare, composto di ampio soggiorno con...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 13 settembre 2017, 15:08

Torino, morto il ragazzo che si era dato fuoco in auto

Il decesso dopo 4 giorni di agonia in ospedale. Le sue condizioni erano gravissime

È morto questa mattina al Cto, dopo quattro giorni di agonia, il giovane di 20 anni che si era dato fuoco in auto a Scalenghe.

Viveva a Piscina. Senza avvisare nessuno era andato in macchina fino a Scalenghe e qui aveva parcheggiato in un campo agricolo, nella zona della Cappella dei Prati. Lì aveva compiuto il tentativo di suicidio. I motivi del suo gesto non sono ancora stati chiariti. Quello che si sa è che il ragazzo aveva avuto un momento di ripensamento, tanto che era riuscito a scendere dall'auto e a chiedere aiuto a uno sconosciuto. Le sue condizioni erano però già compromesse. Il giovane aveva riportato ustioni su tutto il corpo ed era stato ricoverato al Centro Grandi Ustioni del Cto di Torino.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore