/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | mercoledì 13 settembre 2017, 07:30

Torino, settembre all’Urban Center Metropolitano

Cinema all’aperto in piazza Palazzo di Città dal 14 al 16 settembre, poi due nuovi itinerari urbani per tre appuntamenti fino a fine mese

Riprendono gli appuntamenti dell’Urban Center Metropolitano di Torino, con due cicli di iniziative dedicate al cinema e alla scoperta della città.

Approfittando degli ultimi scampoli d’estate, l’ente di piazza Palazzo di Città 8 organizza tre serate di cinema all’aperto, proprio di fronte al Municipio, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e la Film Commission Torino Piemonte. La rassegna, intitolata “Proiezioni di città”, vede anche la collaborazione della piattaforma I-Media Cities e prenderà il via il 14 settembre.

Si comincia con il film muto del 1918 “Addio giovinezza!”, con l’accompagnamento musicale di Valeria Delmastro, anticipato dal corto del 1928 “Documentario su Torino”. Il 15 settembre sarà proiettato “La vita possibile”, film del 2016 con protagonista Margherita Buy, anticipato dal corto “Robinet chaffeur miope” (1914). Si chiude il 16 settembre con il classico “Un colpo all’italiana – The Italian Job”, pellicola del 1969 preceduta dalla proiezione del breve filmato “Attenti alla vernice!”, girato nel 1913.

Tutte le proiezioni si terranno in serata e sono gratuite, più 3 euro per il noleggio delle cuffie (gratis per i possessori dell’Abbonamento Torino Musei).Con le proiezioni, riprendono anche i celebri tour guidati all’interno della Torino che cambia, con tre appuntamenti nel mese di settembre. Il 16 e il 30 saranno due occasioni per partecipare a “La città condivisa”, viaggio urbano che si snoda attraverso i luoghi che hanno segnato la “rigenerazione” della città dagli anni ’90 ad oggi, da Porta Palazzo a San Salvario, passando per il co-housing di Numero Zero.

Il 20 settembre, invece, è in programma il “Gran Tour città”, dedicato all’innovazione. L’itinerario parte da piazza Solferino per toccare i luoghi che attualmente rappresentano i poli del rinnovamento urbano ed economico della città, dall’Open Incet alla Nuvola Lavazza.

Per costi e prenotazioni è possibile consultare il sito web www.urbancenter.to.it

Paolo Morelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore