/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Affittasi estate mare appartamento da 10 posti letto idoneo per più famiglie a prezzo conveniente a Rossano con posto...

Last Minute! Fronte mare in residence 2 piani 6 posti 1piano:soggiorno(divano letto due posti),cucinino con angolo...

Capannone industriale - 600 mq. Fabbricato su 2 piani con montacarico uffici - spogliatoi - cortile - riscaldamento gas...

Villetta con 5 posti letto: camera matrimoniale, cameretta con due letti singoli, ampio soggiorno con cucina a vista e...

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | mercoledì 13 settembre 2017, 20:10

Bilancio Comune Torino, passa l'assestamento con la riduzione degli oneri: via 6 milioni

Manovra realizzata in via precauzionale

Sei milioni di entrate in meno di oneri di urbanizzazione per il comune di Torino. Oggi il Consiglio Comunale di Torino ha approvato la delibera di variazione di assestamento generale al Bilancio di previsione finanziario 2017-2019.

La manovra è stata realizzata attraverso una riduzione, in via precauzionale, degli oneri di urbanizzazione per 6 milioni e 325 mila euro. Una diminuzione delle entrate che per il 2017 comporta, per la parte corrente, economie di spesa per 5,4 milioni sulla disponibilità residua degli interessi sull’anticipazione di tesoreria e di 600mila euro di riduzioni su capitoli vari. Per quanto concerne la spesa in conto capitale, è prevista una riduzione di 325 mila euro su quanto destinato alle manutenzioni straordinarie.

Grazie a questa manovra è stato possibile mantenere il rispetto degli equilibri di bilancio e dei vincoli di finanza pubblica. La votazione sulla delibera ha visto il pronunciamento a favore di  24 consiglieri (M5S), mentre 3 altri consiglieri di  Forza Italia, Lega Nord e Lista Morano hanno votato contro. Non hanno partecipato al voto i consiglieri di PD, Torino in Comune e Lista Civica per Torino.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore