/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Luminoso, ampio e panoramico, 3° p ascensore, di soggiorno e cucinino, camera matrimoniale, bagno nuovo con doccia....

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Azienda cintura Sud Torino seleziona operaio elettromeccanico pratico taglio, piegatura lamiera e costruzione armadi...

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | mercoledì 13 settembre 2017, 16:40

Salvini attacca Appendino: "Una Boldrini grillina. Torino ha problemi, lei pensa al vocabolario"

Il leader della Lega attacca il sindaco, dopo che la giunta pentastellata ieri ha approvato le linee guida per l'uso di un linguaggio non discriminatorio

“Una Boldrini grillina. Con tutti i problemi che ha Torino, questi pensano al vocabolario!”. A dirlo è Matteo Salvini, che tramite il proprio profilo facebook attacca la giunta pentastellata che ieri ha approvato le linee guida per l'uso di un linguaggio non discriminatorio. 

Il leader della Lega Nord, in un video, aggiunge:”Il sindaco di Torino ha emanato una direttiva che cambia alcuni nomi. Quindi bisogna parlare di 'sindaca', 'assessora', 'avvocata'”.

“Ma io mi domando”, prosegue l’esponente del Carroccio, “con tutti i problemi che ha una metropoli come Torino, il sindaco di che cosa si preoccupa? Di emanare il nuovo vocabolario che viene utilizzato negli uffici pubblici torinesi. Signora Appendino o Appendina, ma veramente lei pensa che l’abbiano eletta per questo? Non per portare un po' di sicurezza, di legalità, di decoro, di pulizia, di ordine in quel di Torino? Sarà contenta la Boldrini che è una sua battaglia storica”.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore