/ Sport

Spazio Annunci della tua città

Luminoso, ampio e panoramico, 3° p ascensore, di soggiorno e cucinino, camera matrimoniale, bagno nuovo con doccia....

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Fronte mare e spiaggia con meravigliosa vista sul massiccio dell’ Esterel, Luglio e Agosto affitto settimanalmente...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | mercoledì 13 settembre 2017, 07:00

Maratonina della felicità, aperte le iscrizioni

L'evento, non agonistico, sarà a fine novembre. Da stamattina ci si può iscrivere

Alle 11 di stamattina, mercoledì 13 settembre, aprono ufficialmente le iscrizioni alla quarta edizione della "Maratonina della Felicità" ispirata a La Via della Felicità, la guida al buon senso scritta da L. Ron Hubbard.

La manifestazione, il cui ricavato sarà interamente devoluto a favore del volontariato di protezione civile, si svolgerà il prossimo 26 novembre riproponendo le ormai classiche distanze di 21, 10 o 5 km.

La crescente partecipazione ha convinto l'ASD Impossible Target ad adottare questo progetto sportivo caratterizzato dalla totale assenza di aspetti agonistici nonostante vi partecipino podisti e marciatori anche di ottimo livello. Il sodalizio che ha fondato la Maratonina della Felicità è formato dalle associazioni PRO.CIVI.CO.S. onlus e La Via della Felicità Italia con la collaborazione dell'ultramaratoneta Simone Leo che il 10 settembre scorso ha promosso l'evento torinese in occasione della partecipatissima Strabergamo.

Sotto l'egida di enti di promozione sportiva come FIASP Italia, TAFISA EUROPE e IVV e con il patrocinio di Regione Piemonte, Città di Torino e delle Circoscrizioni Sette, Sei e Cinque che sono attraversate dal percorso lungo, la Maratonina della Felicità è un appuntamento fisso per gli appassionati, ma anche per chi per la prima volta vuole avvicinarsi al podismo o alla camminata veloce scoprendo parchi, viali, piste ciclabili e scorci di una periferia poco valorizzata.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore