/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Affittasi estate mare appartamento da 10 posti letto idoneo per più famiglie a prezzo conveniente a Rossano con posto...

Last Minute! Fronte mare in residence 2 piani 6 posti 1piano:soggiorno(divano letto due posti),cucinino con angolo...

Capannone industriale - 600 mq. Fabbricato su 2 piani con montacarico uffici - spogliatoi - cortile - riscaldamento gas...

Villetta con 5 posti letto: camera matrimoniale, cameretta con due letti singoli, ampio soggiorno con cucina a vista e...

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | giovedì 14 settembre 2017, 15:20

"Allontanamento scolastico: Saitta smentisce la Pentenero, la giunta cambia idea ogni 48 ore"

Sulla vicenda vaccini, per Frediani-Bono (M5S) "la situazione adesso è inaccettabile"

Regione Piemonte e caos vaccini: quando la mano destra non sa cosa fa quella sinistra. Chi si occuperà di allontanare i bimbi non vaccinati da nidi e scuole d'infanzia?

Appena martedì, rispondendo ad un'interrogazione a firma Frediani, l'assessore all'istruzione Pentenero aveva affermato che non è prevista nessuna procedura, rimandando tutto ad ulteriori incontri con i Ministeri. La sua risposta, aveva garantito in aula, era condivisa anche dall'assessore alla Sanità Saitta che durante il question time annuiva con convinzione. Passate appena 48 ore la storia è cambiata. Toccherà ai presidi allontanare i bambini non vaccinati, ha dichiarato l'assessore Saitta.

Saitta e Pentenero non possono giocare in questo modo su un tema così delicato. In questo modo prendono in giro le famiglie piemontesi e l'intero Consiglio regionale. Se Saitta comunica notizie sgradite ai presidi tra qualche mese toccherà a Pentenero annunciarle ai medici? L'atteggiamento dimostrato dalla Giunta è squallido e superficiale. Inaccettabile trattare in questo modo una vicenda estremamente delicata in cui si dovrà procedere con massima cautela per evitare ripercussioni negative sui bambini.

Ci aspettiamo una parola definitiva da parte della Giunta Chiamparino, con la speranza che non venga nuovamente smentita nel giro di 48 ore.

Totale incertezza anche nelle scuole dell'obbligo, è infondata infatti la notizia diffusa da alcuni media circa lo spostamento di classe dei bambini nel caso in cui ve ne siano più di due non vaccinati. Non lo richiede la legge (dice solo di comunicare) e nemmeno lo afferma la circolare. Chiediamo alla Regione di precisare quanto prima anche su questo aspetto.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore