/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Affittasi estate mare appartamento da 10 posti letto idoneo per più famiglie a prezzo conveniente a Rossano con posto...

Last Minute! Fronte mare in residence 2 piani 6 posti 1piano:soggiorno(divano letto due posti),cucinino con angolo...

Capannone industriale - 600 mq. Fabbricato su 2 piani con montacarico uffici - spogliatoi - cortile - riscaldamento gas...

Villetta con 5 posti letto: camera matrimoniale, cameretta con due letti singoli, ampio soggiorno con cucina a vista e...

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | giovedì 14 settembre 2017, 17:35

Cavallerizza Reale di Torino: il M5S punta a un uso civico

Lo ha spiegato il consigliere comunale Damiano Carretto. L'idea è quella di creare uno spazio "plurale, aperto a tutti, ispirato a principi democratici, di orizzontalità, antifascismo e antisessismo"

"La Cavallerizza Reale può diventare un punto di riferimento nazionale in un modo di fare e produrre cultura". Con queste parole il consigliere comunale del M5S Damiano Carretto ha illustrato la proposta di mozione per il riconoscimento di "uso civico" per il complesso storico, posto nel cuore di Torino.

L'idea alla base è quella di creare uno spazio "plurale, aperto a tutti coloro che vi vorranno partecipare, ispirato a principi democratici, di orizzontalità, antifascismo e antisessismo". A gestire la Cavallerizza Reale, secondo la proposta, l'Assemblea Cavallerizza 14:45 "che dal maggio 2014 se ne è presa cura, conservandone così la destinazione culturale".

Proprio quest'assegnazione "diretta" ha sollevato critiche da parte dei consiglieri Francesco Tresso, Chiara Foglietta e Eleonora Artesio. Quest'ultima ha chiesto che l'Assemblea sia riconosciuta:"non come ente titolare della gestione della struttura, ma del progetto".

Il documento impegna la giunta Appendino a "sostenere il lavoro dell'Assemblea e a richiedere i fondi necessari a garantire la condizione basilare per il realizzarsi del Modello, cioè le risorse necessarie per il reintegro totale della Cavallerizza Reale al Patrimonio della Città".

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore