/ Gourmet

Spazio Annunci della tua città

Disponiamo di cuccioli neri, arlecchino e merle nel nostro allevamento riconosciuto enci fci dosso degli ulivi. i...

Mensilmente (o annualmente) a partire da dicembre a 150 metri dal mare in condominio con ascensore con 6 posti letto...

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

In casale completamente ristrutturato,nel soleggiatissimo altipiano di Saint Nicolas a 10 minuti da Courmayeur, da...

Che tempo fa

Cerca nel web

Gourmet | martedì 10 ottobre 2017, 09:00

Dal Veneto al Piemonte, antichi sapori nella campagna: Le Vecchie Credenze di Santena propone il suo menù autunnale

Lo chef Vittorio Dalla Vecchia presenta le specialità del periodo, invitando i clienti a conoscere il territorio e la ricchezza dei prodotti locali. Funghi e tanto altro ancora.

Non solo asparagi: la ricchezza gastronomica di Santena va ben oltre il celebre ortaggio conosciuto in tutta la regione. Anzi, questa piccola cittadina del torinese sa sprigionare i migliori sapori anche quando la sua tradizione territoriale incontra suggestioni provenienti da più lontano, creando esperienze culinarie intense, uniche.

Lo dimostra il vicentino Vittorio Dall Vecchia, allievo dell'I.P.C. di Recoaro Terme, la stessa scuola in cui studiò Carlo Cracco. Giunto a Chieri dopo dieci anni di esperienze professionali in alberghi italiani di prima categoria, è rimasto subito affascinato dai sapori piemontesi così peculiari, tanto da decidere di aprire un ristorante.

Scelta esclusiva di prodotti locali, rispetto della tradizione e un pizzico di fantasia nella rivisitazione dei piatti: questi i punti di forza di Le Vecchie Credenze, ampio locale affacciato sulla campagna e aperto a qualsiasi tipo di evento, che si tratti di cene intime o di grandi ricevimenti e feste. Situato in un'ala di un'antica cascina, il ristorante può ospitare circa 130 coperti, tra le sale interne e il dehor. Un ampio parcheggio per i clienti e un'area verde dedicata ai giochi dei bambini rendono il luogo un accogliente e invitante punto di riferimento per una gita fuori porta del fine settimana. E la prossimità, all'uscita Santena, della tangenziale Villanova–Torino consente al ristorante di essere facilmente raggiungibile anche per veloci pranzi o cene di lavoro.

Lo chef patron Vittorio Dalla Vecchia seleziona con cura i piatti protagonisti del suo menù, periodicamente aggiornato e modificato. Una grande attenzione è rivolta alla scelta di prodotti locali e stagionali, che rispecchino il valore prezioso della varietà regionale. Ciascuna ricetta raccoglie l'eredità del passato, arricchendo però la sua corposità di tocchi innovativi frutto di estro, intuizione e grande professionalità. Chi si siede al tavolo delle Vecchie Credenze, circondato da un arredamento familiare, e riscaldato in inverno dal fuoco del caminetto, può essere certo di conoscere a tu per tu una cucina raffinata ed esteticamente d'impatto. Le cento etichette presenti nella carta dei vini, poi, accompagnano con dolci note dionisiache un viaggio sublime tra sapori mai banali.

Periodicamente il locale organizza serata a tema, tra cui una cena veneta una volta l'anno. Il menù mantiene ben saldi cavalli di battaglia come la battuta di fassone con pesto ai capperi e crema di aceto balsamico e il flan su fonduta di raschera, offrendo al cliente anche un menù degustazione che permette di assaggiare i piatti più stuzzicanti in perfetto abbinamento tra loro. E se la carta vede in buona parte la prevalenza della carne, anche i vegetariani possono trovare variegate proposte per il loro pasto.

L'autunno è sicuramente un ottimo periodo per conoscere Le Vecchie Credenze, lasciandosi tentare dai funghi e dai tanti modi di cucinarli. Si comincia a ottobre, deliziando il palato in mezzo al foliage, con la promessa di tornare in primavera, quando finalmente inizierà la stagione dell'asparago e Santena sarà in prima linea, regina indiscussa della festa culinaria.

Per info e prenotazioni è possibile consultare il sito http://www.levecchiecredenze.com.

 

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore