/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Trilocale indipendente con giardino. 2 camere da letto, 1 bagno, soggiorno con cucina a vista tutta in muratura. Posto...

In ottime condizioni! Includo bauletto e 2 caschi taglia M e S. Visibile a Pinerolo. Per info contattatemi al n....

Ristrutturato grazioso e luminosissimo di circa 155mq situato al 1` Piano in condominio decoroso con n. 3 arie....

A FinalPia a pochi metri dalle spiagge, vista mare splendida, 4°p ascensore.. Ingresso, soggiorno con divano letto...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 12 ottobre 2017, 17:55

OperaVision il nuovo portale europeo dedicato all'opera

Il Teatro Regio è partner e presenta il nuovo allestimento della Turandot

Nasce il portale europeo interamente dedicato all’Opera: OperaVision, del quale il Teatro Regio di Torino è stato partner fin dall’inizio.

Dal 25 gennaio 2018, su www.OperaVision.eu, sarà visibile il nuovo allestimento di Turandot, con la regia, le scene, i costumi e le luci di Stefano Poda e la direzione di Gianandrea Noseda sul podio dell’Orchestra e Coro del Regio, questo il primo contributo del Teatro.

OperaVision è l’evoluzione del precedente portale TheOperaPlatform che, forte degli enormi consensi registrati dal 2015, si rinnova ora in una nuova veste grafica e di contenuti, con l’adesione di ulteriori teatri d’opera. Il Teatro Regio di Torino è stato il primo teatro italiano che, già nel 2015, ha aderito all’iniziativa, proponendo gratuitamente online, in streaming e on demand, Aida di Verdi, con la regia di William Friedkin e La bohème di Puccini, con la regia di Àlex Ollé, entrambe dirette da Gianandrea Noseda. Due tra le cinque produzioni più viste in assoluto, tra gli oltre 50 titoli presenti nella piattaforma che ha totalizzato circa un milione e mezzo di visitatori web e più di tre milioni di video visualizzati.

Opera Europa con 30 teatri d’opera di 18 paesi differenti, forte del successo di TheOperaPlatform, presenta OperaVision, grazie al rinnovato supporto del Creative Europe Programme dell’Unione Europea.

Dal 12 ottobre 2017, gli amanti dell’opera, così come i neofiti, potranno così visitare la nuova piattaforma web offerta da Opera Europa, l’associazione che riunisce i teatri d’opera e i festival europei. L’inaugurazione della piattaforma ospiterà, domenica 15 ottobre, in diretta dalla Komische Oper di Berlino, la prima de Pelléas et Mélisande, di Claude Debussy, il primo titolo visibile in streaming live sulla piattaforma.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore