/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Per le zone di Novara,Vercelli, Verbania cerchiamo Antennista Sat e Digitale terrestre. inviare curriculum a : ...

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

125 mq (65 piano terra + soppalco) nella bellissima e prestigiosa piazza nel cuore del centro storico di Moncalieri.

Vendesi urgentemente causa trasferimento all`estero Euro 4, unico proprietario, cinghia sostituita nel 2016, gomme...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | domenica 22 ottobre 2017, 07:57

A Palazzo Cisterna si rievocano pagine luminose e buie della I e II Guerra Mondiale

L'evento lunedì 23 ottobre

Lunedì 23 ottobre alle 17,30 nella Sala Consiglieri di Palazzo Dal Pozzo della Cisterna, sede della Città Metropolitana di Torino, in via Maria Vitoria 12,è in programma un incontro con il principe Eugenio Ruspoli, che ricorderà la battaglia di El Alamein del 1942, alla quale partecipò il padre Carlo, medaglia d’oro al valor militare ed eroe della divisione paracadutisti “Folgore”, insieme al fratello Costantino. La battaglia dell’ottobre-novembre 1942 decise le sorti dello scontro in Nord Africa tra gli Alleati e le truppe dell’Asse.

Lo storico Pier Franco Quaglieni, direttore del Centro culturale Mario Pannunzio di Torino, ricorderà poi la figura del Re Vittorio Emanele III (Napoli 1867-Alessandria d’Egitto 1947), tornata d’attualità in occasione del centenario della I Guerra Mondiale, che lo vide protagonista.

Il professor Quaglieni parlerà anche della sommossa operaia di Torino contro la guerra dell’agosto 1917, che necessita di alcune precisazioni su fatti che nei recenti ricordi ufficiali torinesi sono stati dimenticati o rimossi. Verrà toccato anche il tema della battaglia di Caporetto (o dodicesima battaglia dell’Isonzo), pagina buia della storia militare italiana, di cui ricorre proprio in questi giorni il centenario.

Le letture saranno a cura di Carlotta Torrero. Introdurrà l’incontro Ilario Bortolan. L’iniziativa è promossa in collaborazione con l’associazione internazionale “Regina Elena”Onlus.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore