/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Per le zone di Novara,Vercelli, Verbania cerchiamo Antennista Sat e Digitale terrestre. inviare curriculum a : ...

Delizioso monolocale a 800 mt dal mare, ideale come seconda casa, completamente arredato con struttura divano letto e...

125 mq (65 piano terra + soppalco) nella bellissima e prestigiosa piazza nel cuore del centro storico di Moncalieri.

Vendesi urgentemente causa trasferimento all`estero Euro 4, unico proprietario, cinghia sostituita nel 2016, gomme...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | martedì 14 novembre 2017, 15:27

Condannato a undici mesi il prof torinese che chiedeva sesso in cambio di voti

Si tratta di Luca Sgarbi, professore associato di Diritto del Lavoro

Alla fine è arrivata la sentenza per il caso di Luca Sgarbi, il professore torinese che era finito a processo perché avrebbe preteso sesso in cambi di buoni voti.

Il docente è stato condannato a 11 mesi di reclusione per tentata concussione e detenzione di materiale pedopornografico. L'accusa era sostenuta dal pm Gianfranco Colace. Il professore associato di Diritto del Lavoro, difeso dagli avvocati Simona Grabbi e Mauro Ronco, era stato denunciato da una studentessa.

La ragazza aveva raccontato di essersi sentita promettere una laurea a piena di voti in cambio di favori sessuali e foto hard.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore