/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Azienda cintura Sud Torino seleziona operaio elettromeccanico pratico taglio, piegatura lamiera e costruzione armadi...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare di Rimini, frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | martedì 14 novembre 2017, 18:18

Slot machine: il Comune di Torino difenderà l'ordinanza anche in appello

L’atto - che fissa il limite di funzionamento delle macchinette in otto ore al giorno, dalle 14 alle 18 e dalle 20 alle 24 - era stato impugnato da Casinò delle Alpi

Questa mattina l’esecutivo di Palazzo Civico ha approvato, su proposta dell’assessore al Commercio Alberto Sacco, la delibera che autorizza l’avvocatura della Città a costituirsi nel giudizio di appello davanti al Consiglio di Stato, per resistere al ricorso presentato da Casinò delle Alpi s.r.l. il 17 ottobre 2017 contro la sentenza del Tar Piemonte che aveva dichiarato la legittimità dell’ordinanza comunale n.56 del 5 ottobre 2016.

L’atto - che fissa il limite di funzionamento delle macchinette in otto ore al giorno, dalle 14 alle 18 e dalle 20 alle 24 - era stato impugnato da Casinò delle Alpi s.r.l davanti al Tar Piemonte in data 25 ottobre 2016 e rigettato dal Tribunale Amministrativo Regionale con sentenza dell’11 luglio 2017.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore