/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Disponiamo di cuccioli neri, arlecchino e merle nel nostro allevamento riconosciuto enci fci dosso degli ulivi. i...

Mensilmente (o annualmente) a partire da dicembre a 150 metri dal mare in condominio con ascensore con 6 posti letto...

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 06 dicembre 2017, 18:52

Ancora un incidente sul lavoro a Torino: grave operaio colpito da una lastra d’acciaio

La vittima, 57 anni, ha riportato un trauma cranico e la frattura del bacino: è in prognosi riservata

Ancora un incidente sul lavoro a Torino, nel giorno delle commemorazioni per il decennale del rogo della Thyssen.

Un uomo di 57 anni, Paolo Crotta, e’ ricoverato al reparto di rianimazione dell’ospedale San Giovanni Bosco, dopo essere stato colpito da una lastra d’acciaio mentre si trovava in una ditta di via Ristori, nel quartiere Barriera di Milano.

Nell’incidente, la cui dinamica e’ ancora al vaglio degli inquirenti, l’uomo ha riportato un trauma cranico e la frattura del bacino. Trasportato in codice rosso al pronto soccorso, e’ in prognosi riservata.

Sulla giornata nera per gli incidenti sul lavoro, è intervenuta anche la consigliera regionale del M5S Francesca Frediani:"Ancora incidenti sul luogo di lavoro. Prima i tre operai investiti da una fiammata all’interno di una ditta di prodotti chimici e a poche ore un altro grave incidente ha coinvolto un lavoratore di un’azienda di Torino, travolto da una grossa quantità di materiale ferroso".

"Verranno accertate cause e responsabilità di ogni episodio. È importante però esaminare le condizioni che possono portare ad un innalzamento del rischio di incidenti. Precarietà, demansionamento introdotto dal jobs act e innalzamento dell'età lavorativa sono elementi sui quali bisognerebbe avviare una seria riflessione".

"Mentre esprimiamo la nostra vicinanza ai lavoratori feriti ribadiamo l’importanza della prevenzione e della formazione come unici strumenti realmente efficaci per affrontare le problematiche della sicurezza sul lavoro".

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore