/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 16 dicembre 2017, 18:37

Nichelino, inaugurata la residenza per anziani San Matteo (FOTO)

Rsa e centro diurno, è una struttura all'avanguardia, con 120 posti in camere doppie e singole: sarà gestita dal gruppo Gheron. Nel 2018 nascerà una seconda struttura nell'area Debouchè

Nichelino, inaugurata la residenza per anziani San Matteo (FOTO)

E' stata inaugurata nella matttinata di oggi, sabato 16 dicembre, in via Parco della Rimembranza a Nichelino, la nuova residenza per anziani “Rsa e centro diurno San Matteo”.

Si conclude così un percorso avviato alcuni anni fa e che va a colmare una carenza del territorio. Gestita dal gruppo Ghreon srl, un leader nel settore, e con il personale a carico della Med Services Cooperativa sociale, la “San Matteo” prevede centoventi posti in camere doppie e singole, tutte con bagno privato. Al suo interno dispone di centro diurno, palestre per la fisioterapia, ambulatori medici, infermeria, locali per il bagno assistito, parrucchiere e podologia, cucina, ampi saloni destinati alla consumazione dei pasti e alle attività ricreative, wi-fi gratuito e impianto di riscaldamento a basso impatto ambientale.

Realizzato anche un giardino esterno e interno, mentre con l'iniziativa “Viola del pensiero”, è prevista la donazione di libri da parte di cittadini, della biblioteca “Arpino” e della libreria “Il Cammello”: verrà così creata una biblioteca della “San Matteo” a disposizione degli ospiti.

L'inaugurazione, con le massime autorità cittadine, in testa il sindaco Giampiero Tolardo, ha visto anche la presenza della Banda Musicale “Giacomo Puccini”. In occasione del taglio del nastro, fatto da Paolo Ruffino, classe 1926, lo storico partigiano combattente di Nichelino, al fianco del quale, per la benedizione, era presente anche Don Riccardo Robella, è stata inoltre organizzata una visita guidata alla struttura, con momenti di intrattenimento, graditi soprattutto dai più anziani.

Massimo e Sergio Bariani, amministratori delegati del gruppo Gheron, hanno ricordato introducendo alla visita della struttura come l'appello fatto all'inizio di questa avventura dal sindaco Tolardo era stato: "Portate del lavoro sul nostro territorio e trattate bene i nostri anziani". Parole importanti ha speso anche Roberto Rovati, dirigente del gruppo Gheron, mentre il sindaco Tolardo ha detto con soddisfazione: "Di questa casa di riposo se ne parlava da anni, oggi finalmente Nichelino è diventata una città matura e questa iniziativa è realtà. In futuro ce ne sarà anche un'altra, nascerà nel 2018 nell'area Debouchè".

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium