/ Attualità

Attualità | 09 gennaio 2018, 10:51

Maltempo, una voragine si apre in corso Regina Margherita all'angolo con via della Consolata

Tecnici Smat e del Comune al lavoro, traffico e linee Gtt deviati fino a pochi minuti fa. Confermato per oggi lo stop al blocco auto ed è libero anche l'accesso alla ZTL centrale. Le precipitazioni però dovrebbero terminare domani

Maltempo, una voragine si apre in corso Regina Margherita all'angolo con via della Consolata

Tuoni, lampi e pioggia battente. Il maltempo ha imperversato su Torino con un peggioramento sensibile nella serata di ieri. Tanti i disagi, le strade allagate e le segnalazioni di problemi.

Uno degli episodi più gravi si è verificato alle 4.30 di questa notte, quando in corso Regina Margherita - all'angolo con via della Consolata - si è verificata una copiosa perdita d'acqua per una voragine posta quasi a centro incrocio.
I tecnici della Smat e del Comune sono subito intervenuti per porre rimedio. I veicoli che percorrevano il corso Regina Margherita verso il Po sono stati deviati nel controviale di corso Regina Margherita e, seppur con difficoltà, fatti proseguire; quelli provenienti dal Rondò Rivella non hanno potuto percorrere il sottopasso di corso Regina Margherita Repubblica (chiuso in entrambe le direzioni).

I veicoli provenienti da via della Consolata sono stati deviati in piazza Savoia verso via del Carmine. La linea 3 è stata deviata in entrambe direzioni, così come le linee 16S, 16D e 52 in direzione via Scialoia. Solo pochi minuti fa, infine, tutto è stato riaperto tranne la carreggiata centrale di corso Regina Margherita da Rondò Forca a via della Consolata, in entrambe le direzioni. Percorribili invece il sottopasso Repubblica e via della Consolata.

Sino alle ore 10.30 di oggi, martedì 9 gennaio, a Torino, la circolazione nella ZTL Centrale e nelle vie riservate al mezzo pubblico è libera, stante i disagi provocati dalla rottura avvenuta stamane della tubatura d'acqua avvenuta in corso Regina Margherita angolo via della Consolata.

Intanto, la Protezione civile della Regione Piemonte continua a monitorare il territorio interessato dall’evento di maltempo soprattutto nel Torinese, con 80 volontari. Anche per la giornata di oggi il meteo non promette nulla di buono: un'estesa bassa pressione sulla Spagna porterà ancora correnti calde e umide meridionali, con piogge e nevicate diffuse su tutto il Nord-Ovest, poi anche se in un contesto di correnti cicloniche, il tempo migliorerà. A Torino quindi avremo una situazione, così come ieri, con cielo per lo più molto nuvoloso o coperto per tutto il periodo. Precipitazioni diffuse in pianura e nevicate intense oltre 1500/1700 metri su altre zone alpine. Localmente gli accumuli potranno superare i due metri nelle alpi nordoccidentali. Massima criticità per fiumi ingrossati.

Miglioramento graduale a partire da ovest nel pomeriggio di domani. Temperature che avranno poca escursione diurna e con tendenza a graduale aumento,  e  che oscilleranno tra 7 e 10 °C in pianura,  per quella che sarà più una fase di maltempo di tipo autunnale che invernale. Venti generalmente nordorientali di moderata intensità, in calo domani. Nel fine settimana invece saranno possibili nuove precipitazioni venerdì e domenica, ancora da confermare. Le temperature dopo questa forte anomalia positiva legata a correnti meridionali provenienti dal nord africa, rientreranno nelle medie del periodo.

M.Sci

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium