/ Cronaca

Cronaca | 12 gennaio 2018, 08:06

Perde una fortuna alle slot machine: sfoga la sua frustrazione prendendole a pugni

Centinaia di euro lasciate al gioco. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Gdf. L'uomo è stato denunciato per danneggiamento

Perde una fortuna alle slot machine: sfoga la sua frustrazione prendendole a pugni

Perde centinaia di euro alle slot machine, ma continua a giocare sicuro del fatto che la vincita sarebbe arrivata, quando però il passivo arriva a circa 300 euro, l’accanito giocatore perde la pazienza e si accanisce contro la videoslot prendendola letteralmente a pugni.

 

È successo a Moncalieri nei giorni scorsi, quando una pattuglia della Guardia di Finanza di Torino è dovuta intervenire in un centroscommesse di Moncalieri, dove un cinquantenne del posto ha dato in escandescenze dopo la perdita subita. L’uomo, in preda ad una crisi di nervi, dopo aver preso a pugni la macchina danneggiandola, ha minacciato di voler ritornare a distruggere tutto con un’ascia. Il cinquantenne, che fin da subito si è assunto la responsabilità del gesto, ha giustificato il comportamento sostenendo che la macchina fosse stata manomessa poiché, nonostante l’esosa somma “investita” nell’arco di un intero pomeriggio, non aveva vinto nulla. I finanzieri, una volta riportato a fatica l’uomo alla ragione, lo hanno denunciato per danneggiamento.

 

M.Sci

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium