/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 11 febbraio 2018, 15:25

A Nichelino si discute di Europa dell'Est, integrazione, ma anche parità tra uomo e donna

Domani e lunedì 19 due interessanti convegni a Nichelino

A Nichelino si discute di Europa dell'Est, integrazione, ma anche parità tra uomo e donna

I prossimi due lunedì a Nichelino sono in programma due interessanti convegni, con al centro argomenti di natura politica, sia internazionale che locale.

Si comincia domani, 12 febbraio, dalle ore 9.30 alle 17, presso la Sala Mattei (Palazzo Comunale, piazza Di Vittorino 1), con la Federazione piemontese dell’AICCRE - in collaborazione con la Città di Nichelino e la Regione Piemonte - che organizza l'incontro: “L’Europa dell’est nel processo di integrazione europea tra derive nazionalistiche, programmi di cooperazione e gemellaggi tra Comuni”.

L’evento, strutturato in due sessioni, intende partire da un’analisi complessiva per rilanciare i gemellaggi, quale strumento di scambio con i Comuni dell’est europeo in una prospettiva di concreta integrazione. Il convegno sarà introdotto dal sindaco di Nichelino, dall’Assessora ai Gemellaggi, Pace, Cooperazione internazionale della Città di Nichelino e vicepresidente della Federazione piemontese dell’AICCRE, e dall’assessora regionale alla Cooperazione decentrata internazionale, Diritti civili, Immigrazione e portavoce del AICCRE per l’area “Gemellaggi e Cittadinanza”.

La prima sessione (ore 9.30–13), dedicata all’analisi degli orientamenti nazionalistici di molti Paesi dell’est e della loro incidenza sulle politiche comunitarie, sarà coordinata dal giornalista e saggista Michele Ruggiero (presidente de “La Porta di Vetro”) e vedrà i contributi di Lorenzo Gianotti (saggista, già parlamentare), Alfonso Sabatino (Federazione piemontese AICCRE), Davide Rigallo (Segretario della Federazione piemontese AICCRE) e della Presidente del Comitato Italiano Città Unite.

La seconda sessione (ore 14.30-17) considererà l’importante funzione dei gemellaggi tra Comuni e i programmi europei a sostegno di quelli con i Paesi dell’est attraverso i contributi di Stefano Chicco (Responsabile Area Europrogettazione della Federazione piemontese AICCRE) e Laura Gaudenzi (Responsabile Area Gemellaggi della Federazione piemontese AICCRE). Durante la sessione saranno presentate esperienze di gemellaggi, intese e patti di amicizia attuate da Comuni piemontesi, tra cui il Patto di amicizia Nichelino-Braghin.

Lunedì 19 febbraio, invece, dalle 9.30 alle 13, sempre presso la Sala Mattei del Palazzo Comunale, è in programma il convegno “#EQUALITYGENDER. La Democrazia paritaria Donna-Uomo nelle rappresentanze dei poteri locali”. L'appuntamento, realizzato dall’AICCRE - in collaborazione con la Città di Nichelino e la Regione Piemont - costituisce il primo evento territoriale nazionale della Campagna per l’adozione da parte dei Comuni della Carta europea per l’Uguaglianza delle Donne e degli Uomini nella vita locale.

I lavori, introdotti dal sindaco di Nichelino Gimpiero Tolardo e dall’assessora alle Pari opportunità Maria Gabriella Ramello, vedrà il coordinamento dell’assessora regionale alle Pari Opportunità e Portavoce CCRE per l’area “Gemellaggi e cittadinanza” Monica Cerutti. Durante il dibattito, interverranno, tra gli altri, Davide Rigallo (Segretario AICCRE Piemonte), Laura Gaudenzi (Vicesegretaria AICCRE Piemonte) che presenterà in anteprima l’aggiornamento sul Monitoraggio sul monitoraggio sulla garanzia di parità negli statuti e nelle giunte dei Comuni piemontesi, Desi Slivar (Segretaria AICCRE Liguria), per una riflessione condivisa sull’applicazione della democrazia paritaria negli Enti locali.

Nel corso del convegno, sarà distribuita ai partecipanti copia della Carta europea per l’Uguaglianza delle Donne e degli Uomini nella vita locale, unitamente agli strumenti di adesione e applicazione.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium