/ Cronaca

Cronaca | 11 febbraio 2018, 17:17

Ancora bici "free" abbandonate: questa volta in via Reiss Romoli in mezzo all'immondizia

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale delle cinque aziende che lavoreranno a Torino, non mancano nuovi episodi di inciviltà

Ancora bici "free" abbandonate: questa volta in via Reiss Romoli in mezzo all'immondizia

Le "biciclette abbandonate" sono belle solo nelle canzoni di Battisti. Nella realtà, invece, sono un pessimo segno.
Pochi giorni fa le cinque aziende che tenteranno l'esperimento delle biciclette "free floating" si sono presentate ufficialmente a pochi passi dal Comune, nel salotto di Torino.
Ma intanto continuano gli episodi di maleducazione: l'ultima dimostrazione in ordine di tempo si è verificata in via Reiss Romoli all'altezza del numero civico 190, dove accanto a scende di "ordinario" degrado come immondizia e abbandono ecco comparire anche una delle biciclette "in comune".
Immagini sempre poco edificanti, che rischiano di scoraggiare gli stessi operatori nel caso dovessero continuare a riscontrare simili episodi di inciviltà diffusa.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium