/ Cultura

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare , frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a settembre, di...

Curavecchia composto da 3 unità ciascuna di 3000 mq. A corredo terreno circostante di 7000 mq. Situato direttamente...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cultura | martedì 13 febbraio 2018, 07:00

Palazzo Accorsi-Ometto: nuovi alloggi sopra al museo d'Arti Decorative

La sede del museo d'arti decorative ospiterà abitazioni private nei piani superiori. Lo dice una delibera approvata ieri in Consiglio comunale

Nuovi appartamenti nello storico palazzo Accorsi-Ometto, sede anche del museo d'Arti decorative. Nelle scorse settimane la giunta Appendino ha approvato una delibera, illustrata ieri in Consiglio comunale dal vicesindaco Guido Montanari, che prevede una variazione urbanistica con lo scopo di ripristinare "l'uso residenziale originario" negli spazi attualmente inutilizzati dalla Fondazione Accorsi-Ometto.

Situato nell'ultimo tratto di via Po verso piazza Vittorio Veneto, la modifica permetterà dunque di realizzare alloggi nei piani superiori l'edificio, per una superficie circa di 1.500 metri quadri. Quelli inferiori continueranno ad ospitare invece il museo d'Arti Decorative e tutte le attività collaterali.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore