/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Luminoso, ampio e panoramico, 3° p ascensore, di soggiorno e cucinino, camera matrimoniale, bagno nuovo con doccia....

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Fronte mare e spiaggia con meravigliosa vista sul massiccio dell’ Esterel, Luglio e Agosto affitto settimanalmente...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | martedì 13 marzo 2018, 16:18

"A due anni dagli annunci trionfali di Chiamparino, la pista di bob di Cesana resta un monumento allo spreco"

La dure parole di accusa da parte di Francesca Frediani (M5S)

A 2 anni dagli annunci in pompa magna sul Club Med di Cesana ed il possibile smantellamento della pista da Bob restano solo le roboanti dichiarazioni di Chiamparino, Reschigna e Parigi.

La procedura è stata “sospesa” dalla Fondazione XX marzo, come annunciato oggi dalla Giunta. Si è passati dall'entusiasmo sfrenato di Chiamparino al silenzio totale interrotto solo dalla fredda comunicazione di oggi arrivata solo su richiesta delle minoranze.

I motivi della sospensione del progetto? Surreali. Secondo Reschigna la prospettiva delle nuove olimpiadi invernali avrebbe indotto gli enti pubblici a bloccare tutto. Peccato che il progetto Club Med fosse di ben 2 anni fa quando nessuno parlava di Torino 2026. Chiamparino e Reschigna hanno previsto il futuro o, più realisticamente, nemmeno un colosso mondiale come Club Med ha intenzione di spendere risorse per smantellare una cattedrale nel deserto come la pista di Cesana? Intanto sul territorio restano le macerie di una struttura utilizzata appena un mese e progetti divenuti rapidamente carta straccia.

E' l'ennesima dimostrazione di cosa siano state le olimpiadi invernali del 2006 in Valle di Susa. Una ferita per il territorio, una voragine per i conti pubblici ed una pessima gestione del post evento. I progetti per riqualificare e riconvertire le strutture sono finiti con un nulla di fatto, il caso di Cesana (struttura costata 110 milioni di euro) è sotto gli occhi di tutti . Anche di Chiamparino e dei suoi amici che fingono di non vedere i disastri di cui sono stati artefici.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore