/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | martedì 13 marzo 2018, 15:15

Protesta Italiaonline, Laus: "Faremo il possibile per salvare i posti di lavoro"

Il presidente del Consiglio regionale, insieme al governatore Chiamparino, ha incontrato stamattina a Palazzo Lascaris una delegazione di lavoratori ex Seat

Protesta Italiaonline, Laus: "Faremo il possibile per salvare i posti di lavoro"

"Occorre fare un'attenta analisi, dal punto di vista giuridico, affinché non si verifichino più situazioni come questa di italiaonline". Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale, Mauro Laus, che questa mattina, insieme al presidente della Regione, Sergio Chiamparino, ha incontrato a Palazzo Lascaris una delegazione di 20 lavoratori della ex Seat, che la settimana scorsa ha annunciato il licenziamento di 248 persone e il trasferimento di altre 241 solo per quanto riguarda la sede di Torino.

"Sembra - ha spiegato Laus - che alcune aziende mettano in pratica disegni di natura quasi scientifica che prevedono piani aziendali volti solo a massimizzare i profitti senza curarsi della produzione, della storia e del capitale umano".

 "L'unica nostra certezza - ha detto Laus ai lavoratori - è che il Consiglio e la Regione saranno attenti alle dinamiche che da qui all'incontro del 20 al Mise riguarderanno i lavoratori di italiaonline. Cercheremo di fare tutte le pressioni possibili anche al ministro uscente perché risolva positivamente questa situazione. C'è però anche da dire che un governo stabile, in questo momento, avrebbe senza dubbio agevolato anche singole situazioni come questa".

"Chiediamo che l’azienda riveda il piano industriale e cancelli la chiusura della sede di Torino", ha invece dichiarato il presidente della Terza Commissione, Raffaele Gallo.

Daniele Angi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore