/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | mercoledì 14 marzo 2018, 07:25

Jazz Club Torino: questa sera, un viaggio attraverso l’universo amoroso con l’Alden Duet di Denise Gueye e Alain Pattitoni

Un incontro tra voce e chitarra che ripercorre le grandi canzoni d’amore della tradizione americana, tra il jazz e la bossa nova

Jazz Club Torino: questa sera, un viaggio attraverso l’universo amoroso con l’Alden Duet di Denise Gueye e Alain Pattitoni

Luci soffuse, silenzio, occhi puntati sul palco: “La signora canta il blues”. E non solo.

La signora in questione, infatti, è Denise Gueye, cantante malese che questa sera, al Jazz Club di Torino, proporrà, insieme al chitarrista Alain Pattitoni, il progetto Alden Duet, nato nel 2012: un connubio tra voce e chitarra che reinterpreterà personalmente brani originali della tradizione americana.

Le canzoni, per la maggior parte a sfondo amoroso, spaziano tra il jazz e la bossa nova, e diventano campo di sperimentazione e gioco dei due protagonisti: entrambi improvvisatori, Denise e Alain ricercano, nel corso di ogni live, di dare origine a qualcosa di nuovo e atipico.

Denise ha iniziato a cantare all’età di sei anni con il coro di Sant’Agostino diretto da Marina Mura, il suo primo approccio alle melodie e alle parole, “molto primitivo ma utile per sviluppare l’orecchio”. Orecchio che si è sviluppato anche grazie alla sua famiglia d’origine, dal momento che “a casa si ascoltava qualsiasi genere musicale e i miei genitori ci hanno sempre portato ai concerti. Si cantava in chiesa e a scuola”.

Una passione che si è diramata in diverse direzioni, tante quante sono i suoi progetti musicali: dal Brasile, con il Trio Samba, al Barrio Sud, dove vive il reggae e soprattutto la Patchanka, dall’American Songbook Ensamble, “un viaggio tra le più belle canzoni songbook, arrangiate appositamente per la mia voce”, a “La signora canta il blues”, un concerto-reading, un omaggio dedicato a Billie Holiday tratto dall’omonima autobiografia.

Ma il primo amore non si scorda mai: l’Alden Duet nasce, infatti, nel corso del primo anno di conservatorio di Denise, che conosce Alain Pattitoni durante gli esami di ammissione alle lezioni di jazz. “Non ricordo bene l’ordine degli eventi, ma ricordo che abbiamo fatto una prova e io ho amato subito il suo suono dolcissimo ma soprattutto il suo sorriso. Suonare e stare con Alain è bello e mi fa stare bene, cantiamo canzoni che ci piacciono e ci divertiamo, e abbiamo una grande intesa musicale”.

Magia che questa sera avrà occasione di rivivere sul palco del Jazz Club a partire dalle ore 21.30, e che avrà il potere di immergere gli auditori in un’atmosfera onirica invasa dalla voce delicata e raffinata della cantante “figlia del mondo”.

Roberta Scalise

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore