/ Attualità

Attualità | 16 marzo 2018, 15:58

Immigrazione, Torino vuole ricordare le vittime

I sostenitori di una petizione di iniziativa popolare vorrebbero dedicare un'area pubblica al 3 marzo, dichiarata nel marzo 2016 "Giornata nazionale in Memoria delle Vittime dell'immigrazione"

Immigrazione, Torino vuole ricordare le vittime

Dall'inizio del 2018 sono stati 326 le vittime accertate dell'immigrazione.

Bambini, donne, uomini e anziani che hanno "perso la vita nel tentativo di emigrare verso il nostro Paese per sfuggire alle guerre, alle persecuzioni e alla miseria". Per ricordare loro e il loro sacrificio 1.100 persone hanno chiesto, tramite una petizione di iniziativa popolare, di intitolare uno spazio pubblico di Torino alla memoria delle vittime dell'immigrazione.

"Vogliamo che questa importante scelta", spiegano i firmatari, "possa rappresentare per tutta la nostra comunità cittadina l'impegno per non dimenticare per fare memoria di ciò che è stato e per alimentare solidarietà e accoglienza. Un segnale che parte da Torino per un'Europa migliore".

I sostenitori vorrebbero dedicare un'area pubblica al 3 marzo, dichiarata nel marzo 2016 "Giornata nazionale in Memoria delle Vittime dell'immigrazione".

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium