/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 16 marzo 2018, 20:58

Ultimo spettacolo della rassegna “Raccontami una nota - Favole musicali per famiglie”

Organizzato dall'Unione Musicale: appuntamento domenica 18 marzo al Teatro Vittoria con "Felicità di una stella"

Ultimo spettacolo della rassegna “Raccontami una nota - Favole musicali per famiglie”

Con lo spettacolo Felicità di una stella (domenica 18 marzo 2018 - Teatro Vittoria - ore 15.30 e ore 17.30) si conclude per la stagione 2017-2018 la rassegna di teatro musicale “Raccontami una nota - Favole musicali per famiglie” pensata dall’Unione Musicale di Torino per avvicinare bambini e famiglie al teatro e alla musica di tradizione classica, che è protagonista assoluta (e non semplice sottofondo) degli spettacoli ed è sempre suonata rigorosamente dal vivo.

Commosso e poetico omaggio all’infanzia, Felicità di una stella racconta i bambini attraverso le loro mani, le loro voci, i giochi, le espressioni e le emozioni.

Lo spettacolo è una danza di pennelli e di matite che scorrono sulla carta, mossi da Dario Moretti che, seduto al centro della scena, è intento a dipingere immagini su un grande tavolo ingombro di fogli e quelle immagini si proiettano in tempo reale sullo schermo soprastante. Colore e musica, pittura e versi raccontano storie piccole piccole di un quotidiano vissuto e fantasticato dai bambini: una tavola da apparecchiare, dei sassolini che si trasformano in lumache, un sole trombone, una nuvola zucca, pensieri sottili…il tutto sulle note dell’arpa di Alice Caradente, anche lei in scena.

«In questo spettacolo – ha dichiarato Dario Moretti in una recente intervista rilasciata in esclusiva per l’Unione Musicale - la musica ha un ruolo fondamentale: direi che proprio dalla musica nasce la struttura narrativa. Ascoltando le musiche composte da Cecilia Chailly, nel 2007 ho iniziato a creare questo spettacolo, ispirandomi ai suoni dell’arpa, per raccontare quello che per me rappresentavano i bambini. Sulle armonie della musica si sono così messi a danzare i pennelli e le mani, creando disegni, segni e colori che hanno completato il quadro dello spettacolo. […] La musica è parte integrante dello spettacolo e quindi il pubblico deve prestare uguale attenzione all’esecuzione musicale che alla rappresentazione visiva o narrativa. È molto importante che il pubblico sappia scindere il brusio continuo e assordante che inquina quotidianamente il nostro udito, da quello che è un linguaggio che aiuta a capire e a migliorare la vita e lo spirito».

L’insieme delle proposte per bambini e famiglie di cui fa parte Raccontami una nota (insieme ad Ateliebebè e Noteingioco per i bambini da o a 36 mesi) ha ricevuto non solo un’attenzione straordinaria da parte del pubblico, ma anche da parte della Compagnia di San Paolo, che ha selezionato queste attività come caso particolarmente brillante di audience engagement.

Il cartellone per famiglie della stagione 2017-2018 era composto da: La montagna dei sette vetri della torinese Compagnia Refrain con Marco Amistadi e Thuline Andreoni, Versi X versi con Roberto Piumini e Debora Mancini, S.O.S. Natale in pericolo! con Olivia Manescalchi, Giancarlo Judica Cordiglia, una produzione Unione Musicale come Il re danza con Pasquale Buonarota e Alessandro Pisci, e ancora Il carnevale degli animali ovvero Varietè degli animali con Bustric e Felicità di una stella, una produzione Teatro all’Improvviso di e con di Dario Moretti.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium