/ Centro

Centro | 15 aprile 2018, 07:30

Cartoons on the bay premia la Francia e Torino

Si è chiusa la ventiduesima edizione, cinque premi su nove sono andati a produzioni francesi. Premi alla carriera a Gary Oldman, Bruno Bozzetto ma anche ai torinesi Làstrego e Testa

Cartoons on the bay premia la Francia e Torino

Si è chiusa ieri la 22a edizione di Cartoons on the bay, manifestazione promossa da Rai e organizzata da Rai Com. Il festival si è tenuto a Torino per il secondo anno consecutivo, con incontri al Museo del Risorgimento e al Circolo dei Lettori, mentre le proiezioni si sono svolte nelle sale del Cinema Ambrosio. Le 500 opere in concorso, in rappresentanza di ben 50 Paesi, hanno richiamato un migliaio di accreditati, soprattutto dall’estero, e circa 6000 spettatori, che hanno seguito anche le masterclass. Oltre 1500 bambini delle scuole, poi, hanno partecipato alle proiezioni mattutine del Cinema Ambrosio.

Sono stati assegnati nove premi, di cui cinque, quest’anno, a produzioni francesi. Il Pulcinella Award per la categoria Tv Pilots è andato a “Mumfie”, produzione francese in collaborazione con Rai Ragazzi e Zodiak Kids, che ha coinvolto anche lo studio piemontese Animoka. La storia dell’elefantino e dei suoi amici sull’isola magica di Flutterstone è stata scelta “per il suo fascino immediato, i dialoghi ricchi di umorismo, la bellezza di luci, texture e regia”.

Tra i lungometraggi, invece, ha vinto il francese “The Red Turtle”. Gli altri tre successi andati Oltralpe riguardano le categorie Preschool series, dove ha vinto “Ernest and Célestine”, Kids series, che ha premiato “Pipas&Douglas”, e Tv series +12, dove il migliore è stato “Les Crumpets”.
Il miglior cortometraggio è invece il russo “Tweet tweet”, al Canada, invece, è andato il Pulcinella Award per la categoria Interactive media, con il progetto “Cuphead”. Nella categoria Live Action/Hybrid ha vinto il cileno “The Papernauts”. Il palmares di quest’anno si completa con “Là Camila”, opera statunitense premiata nella categoria VR Cartoons.

Assegnati poi anche i Premi alla carriera, che quest’anno sono andati all’attore Gary Oldman, Premio Oscar quest’anno per la sua magistrale interpretazione in “L’ora più buia”, premiati anche i produttori di serie animate Làstrego e Testa e il celebre disegnatore Bruno Bozzetto.

“Siamo contenti del bilancio di questa seconda edizione a Torino, mi auguro che la nostra collaborazione con il festival possa continuare in futuro – ha dichiarato Antonella Parigi, assessora alla cultura della Regione Piemonte –. Questa manifestazione è un’importante connessione con la Rai, il mondo dell’animazione e la TV dei ragazzi: settori che sul nostro territorio hanno già delle radici, come dimostra il Pulcinella Award alla Carriera consegnato a Cristina Làstrego e Francesco Testa, ma che noi vogliamo cresca ancora di più”.

Il premio ai due produttori torinesi ha soddisfatto anche Paolo Tenna, ad di FIP – Film Investimenti Piemonte e consigliere di Film Commission Torino Piemonte. "Un bilancio davvero positivo – ha aggiunto – che conferma il Piemonte come eccellenza del settore, rappresentato dalla storica eccellenza dei produttori di “Gatto Mirò” e da giovani realtà che consolidano la loro crescita".

“Siamo molto soddisfatti – ha commentato Gian Paolo Tagliavia, amministratore delegato di Rai Com – perché Cartoons on the bay si conferma uno degli appuntamenti europei più importanti per l’animazione e la crossmedialità. Le opere e le attività in programma hanno segnato un momento di sviluppo importante per un settore in evoluzione, a cui la Rai guarda con attenzione. Aver scelto il palcoscenico di Cartoons per presentare la nuova App RaiPlay YoYo di Rai Ragazzi va in questa direzione”. Oggi, intanto, si terranno altri appuntamenti.

Paolo Morelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium