/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Trilocale indipendente con giardino. 2 camere da letto, 1 bagno, soggiorno con cucina a vista tutta in muratura. Posto...

In ottime condizioni! Includo bauletto e 2 caschi taglia M e S. Visibile a Pinerolo. Per info contattatemi al n....

Ristrutturato grazioso e luminosissimo di circa 155mq situato al 1` Piano in condominio decoroso con n. 3 arie....

A FinalPia a pochi metri dalle spiagge, vista mare splendida, 4°p ascensore.. Ingresso, soggiorno con divano letto...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | lunedì 16 aprile 2018, 18:12

Non paga la benzina, lascia il documento a garanzia e poi ne denuncia la scomparsa: fossanese condannato a due mesi

E' accaduto a una stazione di rifornimento di Moncalieri. La difesa aveva invocato l’assoluzione per tenuità del fatto, perché si parlava di 10 euro di benzina e di persona incensurata

Aveva fatto benzina in una stazione di servizio di Moncalieri e s’era andato senza pagare. Il gestore lo aveva seguito in auto, era riuscito a fermarlo e gli aveva chiesto ii soldi. M.M.L. gli aveva spiegato di essersi comportato in quel modo perché non aveva denaro con sé. Gli aveva quindi consegnato la sua carta d’identità a garanzia che si sarebbe fatto vivo al più presto per pagare il dovuto. Passato un mese e non avendo più avuto nessuna notizia dall’uomo, il benzinaio presentò un esposto ai carabinieri e gli portò il documento che gli aveva lasciato M.L.

Il fatto si riferisce al febbraio 2017. Dalle indagini di polizia giudiziaria emerse che M.L., fossanese di nazionalità nordafricana, nello stesso periodo si era recato nella caserma dei carabinieri per denunciare lo smarrimento della carta d’identità.

Il tribunale di Cuneo ha condannato M.M.L. a 2 mesi di reclusione, riconoscendogli le attenuanti e la sospensione condizionale per aver falsamente dichiarato di aver smarrito il suo documento. La difesa aveva invocato l’assoluzione per tenuità del fatto, perché si parlava di 10 euro di benzina e di persona incensurata.

Monica Bruna

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore