/ Politica

Politica | 21 aprile 2018, 13:39

Registrazione figli di coppie gay, Sganga (M5S): "Legislatore colmi vuoto giuridico"

L'annuncio di un Ordine del Giorno da presentare in Consiglio arriva 24 ore dopo le dichiarazione della sindaca Appendino a favore del riconoscimento delle coppie omogenitoriali

Registrazione figli di coppie gay, Sganga (M5S): "Legislatore colmi vuoto giuridico"

Il Gruppo Consiliare del Movimento 5 Stelle di Torino depositerà un Ordine del Giorno "per chiedere al legislatore nazionale di intervenire a colmare il vuoto giuridico in cui sono immerse le coppie omosessuali con figli". A scriverlo su Facebook è la consigliera del M5S Valentina Sganga, all'indomani delle dichiarazioni della sindaca Chiara Appendino.

Ieri la prima cittadina aveva annunciato che il Comune di Torino "ha la ferma volontà di dare pieno riconoscimento" a tutte quelle "nuove forme di genitorialità", procedendo "anche forzando la mano".

L' obiettivo, come sottolinea Valentina Sganga, è di permettere "alle coppie omogenitoriali di trascrivere e registrare gli atti di nascita dei loro figli all'anagrafe".

"Torino", prosegue Sganga, "si è posta alla testa di un cambiamento ma non può essere solo un tentativo locale, per quanto nobile e giusto, a supplire all'inerzia del legislatore".

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium