/ Attualità

Attualità | 23 aprile 2018, 13:15

Al Dams di Torino il primo corso in Italia in Storia dell'omosessualitá

Al via le lezioni a Palazzo Nuovo, oltre 300 gli iscritti

Al Dams di Torino il primo corso in Italia in Storia dell'omosessualitá

Sono piú di 300 gli iscritti al primo corso in Italia dedicato alla Storia dell'omosessualitá, che si è aperto stamattina al Dams di Torino.

Un numero di studenti cosí elevato che è stato necessario spostare la lezione in un'aula con piú posti a sedere. "Questo è un corso con un forte significato simbolico - ha detto l'assessore comunale alla Cultura Francesca Leon - perchè il cambiamento passa sempre attraverso la conoscenza e lo studio". Il corso, facoltativo, è organizzato dal Dams ma possono parteciparvi tutti gli studenti delle facoltá umanistiche.

L'insegnante, selezionata attraverso un concorso bandito nel settore degli studi storici, si chiama Maya De Leo, è romana e si è laureata all'universitá di Pisa, dove poi ha ottenuto un dottorato di ricerca. "Non vogliamo lanciare un messaggio - spiega la docente - dagli anni Settanta esiste un filone di studi con legittimazione accademica e vorremmo semmai far parlare le fonti, per capire come l'omossesualita' e' stata rappresentata a partire dal tardo Settecento".

"Penso ci sia bisogno degli studi di genere, che analizzino da varie prospettive l'omosessualità".

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium