/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 24 aprile 2018, 10:44

Fca, altra cassa integrazione: stop per oltre 1100 addetti al Crf e Group Purchasing

L'annuncio da parte di Fiom-Cgil. Interessati anche il Centro Ricerche di Orbassano e Grugliasco

Fca, altra cassa integrazione: stop per oltre 1100 addetti al Crf e Group Purchasing

La Fiom-Cgil rende noto che continuano gli annunci di cassa integrazione per i settori impiegatizi di Fca a Torino: dopo gli Enti Centrali di Mirafiori, oggi, martedì 24 aprile, sono stati annunciati tre giorni di cassa integrazione ordinaria anche a maggio (18, 25 e 28) per i 614 addetti del Crf (Centro Ricerche Fca) di Mirafiori e Orbassano e per i 557 addetti di Fca Group Purchasing di Torino e Grugliasco.

Intanto giovedì 26 aprile, alle ore 10.30, all'Unione Industriale di Torino riprenderà il confronto sul trasferimento da Mirafiori a Grugliasco di un migliaio di lavoratori, per fronteggiare l'esaurimento dei contratti di solidarietà alle Carrozzerie dello stabilimento torinese, a fronte degli oltre 3000 esuberi sui 5400 addetti complessivi dei due siti produttivi di Fca.

Federico Bellono
, segretario provinciale della Fiom-Cgil, e Ugo Bolognesi, responsabile di Mirafiori per la Fiom-Cgil, dichiarano: «È chiaro che l'esigenza di contenere i costi si accompagna ad una contrazione delle attività, con l'utilizzo di cassa integrazione in settori tradizionalmente esclusi dagli ammortizzatori sociali».

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium