/ Cronaca

Cronaca | 25 aprile 2018, 13:43

Spacciatore in bicicletta, la droga era nascosta nel telaio: un arresto

Le manette sono scattate ai polsi di un maliano di 28 anni

Spacciatore in bicicletta, la droga era nascosta nel telaio: un arresto

Nelle tasche solo 35 euro e nient’altro. Gli agenti del Commissariato “Barriera Milano” erano certi di aver visto il soggetto cedere qualcosa in cambio di denaro prima di dileguarsi, a bordo della sua bici, alla vista dei poliziotti. E’ accaduto lunedì sera, in via Cavagnolo direzione corso Vercelli. Gli operatori lo avevano notato a bordo della sua bici, durante l’attività di perlustrazione della zona di competenza. Il cittadino maliano di 28 anni è stato fermato dopo un breve inseguimento. L’uomo aveva dichiarato di essere scappato perché privo di documenti, ma la sua dichiarazione non aveva convinto gli agenti, che hanno perquisito il soggetto e ispezionato la bicicletta. Si trattava di una bici di ultima generazione, una di quelle pieghevoli e trasportabili facilmente, il telaio risultava imbottito di dosi di droga. 220 gli involucri di sostanza stupefacente sequestrati dalla polizia, per un peso complessivo di oltre 30 grammi. Sacchetti diversi e incartamenti di colori differenti per distinguere la tipologia di sostanza, quelli bianchi contenevano cocaina, quelli viola crack e quelli gialli eroina. Il ventottenne, con precedenti specifici, è stato arrestato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium