/ Cronaca

Cronaca | 26 aprile 2018, 12:52

Olio extravergine contraffatto: sequestri al mercato di piazza Santa Rita

Dagli esami di laboratorio è emerso che l’olio conteneva valori di spettrofotometria e acidità in quantità superiore a quella consentita

Olio extravergine contraffatto: sequestri al mercato di piazza Santa Rita

I carabinieri del Nas di Torino hanno eseguito controlli in un negozio di generi alimentari al mercato di piazza Santa Rita, analizzando alcune bottiglie di olio extravergine d'oliva. Dagli esami di laboratorio è emerso che l’olio conteneva valori di spettrofotometria e acidità in quantità superiore a quella consentita. Il titolare del negozio è stato denunciato per il reato di "acquisto di merce di dubbia provenienza".

I carabinieri, inoltre, hanno individuato il fornitore che ha venduto l’olio d’oliva contraffatto al commerciante torinese, denunciandolo per frode in commercio, vendita di prodotti industriali con segni mendaci, commercio di olio risultato contraffatto e falsità materiale commessa dal privato.

I successivi accertamenti, compiuti dal Nas di Bari per risalire allo stabilimento di produzione che dall’etichetta risultava in Puglia, hanno evidenziato che il frantoio indicato risultava inesistente.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium